Web

Zuckerberg sfida Bill Gates: Ice Bucket Challenge

17 ago 2014 - 12:00

Basta un secchio pieno di acqua e ghiaccio, versarlo sulla propria testa, e nominare altri tre sfidanti: parliamo della nuova “sfida virale” dell’estate 2014, “Ice Bucket Challenge”, già in voga da qualche settimana.

Le regole sono chiare: solo 24 ore per accettare e rilanciare la sfida, che sta contagiando a macchia d’olio gli Stati Uniti, passando anche tra alcuni importanti personaggi.

Pare infatti che Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook, abbia recentemente accettato la sfida dopo essere stato nominato dal governatore del New Jersey Chris Christie. A sua volta egli ha poi nominato altri tre sfidanti, scegliendo di includere fra questi nientemeno che Bill Gates.

Il magnate non ha tardato a rispondere alla sfida, che con un filo di ironia ha reso leggermente più “ingegnosa”, costruendo ovvero un marchingegno che gli ha permesso di bagnarsi col minimo dello sforzo.

La nuova sfida virale ha però un chiaro obiettivo: lanciata dalla ALS Association, le regole originarie prevedono la donazione di un minimo di $10 per chi viene nominato e di minimo $100 per chi non accetta la sfida, nel tentativo di raccogliere fondi per la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica.

Una campagna capace di sensibilizzare il pubblico americano nel modo più semplice, innovativo e divertente, chiamando in causa la solidarietà anche di chi a volte sembra più distante che mai dai disagi comuni.

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA