Internet

A Catania e Palermo il tour di “ImpresaIntelligente2015″

tecnologia
15 gen 2015 - 17:54

CATANIA – Dal cloud computing, la nuvola informatica per archiviare, proteggere e accedere in velocità e da ogni parte del mondo al database della propria azienda, fino al rivoluzionario concetto di “Internet di tutte le cose” (Internet of Everything, acronimo IoE), ovvero la tecnologia applicata alla connessione tra persone, dati, processi e oggetti, e dove anche quelli di uso quotidiano diventano “intelligenti” perché forniscono a noi esseri umani utili informazioni legate alle loro funzioni (es. la sveglia che suona in anticipo in caso di traffico, le scarpe da running che misurano distanza e calorie bruciate etc.)

Il futuro prossimo venturo delle imprese – pubbliche e private – si decide oggi. E sarà il tema di “ImpresaIntelligente2015”, il tour nazionale organizzato da T.net Italia ed Elabora in collaborazione con Cisco e dedicato alla nuova cultura dell’innovazione tecnologica per le aziende private e la Pubblica Amministrazione.

Due gli appuntamenti in Sicilia: a Catania martedì 20 gennaio (Centro ZO, ore 15,30), l’indomani, mercoledì 21 gennaio, a Palermo (Confcooperative Sicilia, ore 15,30). Grazie a Cisco e agli strumenti collaborativi (piattaforme per condividere in tempo reale riunioni aziendali in più sedi) sarà possibile seguire ImpresaIntelligente2015 in diretta su pc e smartphone e interagire con i relatori.

A Catania e Palermo interverranno: Gaetano Mancini e Vincenzo Marino (rispettivamente presidente e direttore di Elabora, centro servizi di Confcooperative); Francesco Martizi e Davide Cattoni (manager di Cisco, la multinazionale delle tecnologie per il web – sede in California e 75mila dipendenti in tutto il mondo – partner di T.net Italia), Francesco Mazzola (amministratore delegato di T.net Italia, provider di servizi e soluzioni tecnologiche all’avanguardia per aziende pubbliche e private con sede a Catania e data center al MIX di Milano, Milan Internet eXchange).

Con il supporto di video e dibattiti, i relatori presenteranno le ultime novità tecnologiche pensate per le aziende e le PA: soluzioni che già adesso rappresentano una concreta marcia in più per competere nel mercato locale e globale, strumenti che, nell’arco di un biennio, saranno l’unica via strategica di ogni business. Modera il dibattito Francesco Messina (Partner Centocinquanta).

A ImpresaIntelligente2015, testimoni dei vantaggi gestionali per le aziende delle tecnologie Cloud, saranno dirigenti e referenti informatici di un ente pubblico, il Consorzio Plemmirio di Siracusa (Giuseppe Daidone e Michele Adorno), e di una cooperativa, il Consorzio Ortofrutta Sicilia, con il suo direttore Salvo Leone. I due consorzi siciliani, infatti, sono solo alcune delle decine di aziende italiane che hanno affidato il proprio database aziendale al Cloud Cooperativo, la “nuvola informatica” messa a punto da T.net Italia ed Elabora in collaborazione con Cisco.

Una innovativa architettura informatica, Cloud Cooperativo, che, in un’unica piattaforma virtuale, riunisce un insieme di tecnologie per archiviare, proteggere e condividere in sicurezza i dati dal web grazie a risorse virtuali di hardware e software.

Ispirato al mondo delle cooperative e forte della grande esperienza di Elabora, Cloud Cooperativo è, contemporaneamente, una grande banca dati e un centro servizi informatici cui poter accedere anche senza essere in ufficio: da qualunque postazione di lavoro (sedi aziendali/casa/luogo di vacanza), con qualunque supporto tecnologico (pc, tablet, smartphone) e da qualunque parte del mondo in cui sia garantita una minima connessione al web.

Fra i vantaggi ulteriori di Cloud Cooperativo quello di utilizzare software remoti (ovvero non installati sul proprio PC), salvare dati su memorie di massa on-line, richiedere banda informatica più veloce senza dover ricorrere al proprio gestore, riduzione dei costi di gestione per l’utilizzo di software e la loro manutenzione, un monitoraggio costante dei servizi per poter pagare il reale consumo.

ImpresaIntelligente2015 sarà fruibile in diretta, su pc e smartphone, grazie alla tecnologia Cisco e allo strumento collaborativo Webex, una piattaforma che consente di partecipare alle riunioni aziendali in audio/video a più interlocutori connessi alla rete. Si tratta di una delle soluzioni più all’avanguardia di Cisco per rispondere alle crescenti esigenze delle aziende di azzerare le distanze (e ridurre i costi) per condividere, da qualunque parte del globo, immagini e contenuti in tempo reale con la propria community e, soprattutto, con più interlocutori contemporaneamente.

Per seguire e partecipare con Webex alla diretta video di ImpresaIntelligente2015 a Catania e Palermo occorre registrarsi sul sito [CLICCA QUI PER REGISTRARTI] Live twitting da Catania e Palermo con l’hashtag #impresaintelligente2015.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento