Calcio

Zamparini “colpisce” ancora: via Iachini, arriva Ballardini

presa da: www.si24.it
presa da: www.si24.it
10 nov 2015 - 09:59

PALERMO - Non è bastata la vittoria casalinga di misura contro il Chievo a convincere il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, a confermare l’allenatore Giuseppe Iachini che è stato esonerato e verrà sostituito da Davide Ballardini.

Dopo una magnifica promozione in serie A nella stagione 2013/2014 ed uno straordinario campionato lo scorso anno, che ha visto il Palermo salvarsi con largo anticipo, Giuseppe Iachini viene sollevato dal suo incarico nonostante i 14 punti ed il dodicesimo posto in classifica. Non proprio disastroso.

Ma, come abbiamo imparato a conoscere, il presidente Zamparini non è nuovo ad esonerare i suoi allenatori. Infatti dal 2002, anno in cui è diventato il presidente dell’ U.S. Città di Palermo, sono state ben 26 le “vittime” che hanno subito un esonero, con il picco massimo che si è raggiunto nel 2012/2013, stagione terminata con la retrocessione in serie B, in cui sono stati ben 5 gli allenatori esonerati in una sola stagione.

L’esonero di Iachini è stato ufficializzato stamattina dalla società con un comunicato: “L’U.S. Città di Palermo comunica di aver sollevato, dall’incarico di allenatore della prima squadra, il signor Giuseppe Iachini. Al tecnico vanno i più sentiti ringraziamenti da parte del presidente e della società per il lavoro svolto ed i traguardi ottenuti nelle ultime due stagioni e l’augurio per il prosieguo della propria carriera. Contestualmente, la società comunica di aver affidato la guida della prima squadra al signor Davide Ballardini. Il tecnico di Ravenna, che nelle ultime stagioni ha guidato dopo il Palermo tra le altre Lazio, Genoa e Bologna, ha firmato fino al 30 giugno 2016. Ballardini verrà presentato nella giornata di oggi. Il luogo ed orario della conferenza stampa li comunicheremo successivamente”.

Commenti

commenti

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento