Pallanuoto

Waterpolo Messina: arriva la prima vittoria in campionato

Il primo gol della top scorer Arianna Garibotti
Il primo gol della top scorer Arianna Garibotti
11 ott 2014 - 20:28

MESSINA - Pronto riscatto per la Waterolo Despar Messina, che dopo l’infelice debacle della gara di esordio ad Imperia, davanti al pubblico amico della piscina Cappuccini conquista i primi tre punti in campionato superando la Sis Roma.

Passano 30″ e Picozzi porta in vantaggio le romane. La rete scuote le ragazze di casa che iniziano a martellare la malcapitata Riccardi facendo muovere il tabellone cinque volte nei primi 8′ con la doppietta di Garibotti in superiorità, al 5′ grazie al rientrante capitano Borsurgi, poi con Apilongo e Aiello. Il ’7′ messinese, però, nel secondo tempo cala d’intensità consentendo a Roma di accorciare con i gol di Rovetta e Perazzetti. All’intervallo lungo il punteggio è di 5-3.

Federica Radicchi carica il tiro

Federica Radicchi carica il tiro

La squadra di Vidovic ci crede e in apertura di ripresa si porta fino a -1 sfruttando con Picozzi una superiorità numerica, sfiorando poco dopo il pari ancora con Picozzi, il cui tiro si stampa sul palo. Ma non basta per spaventare la formazione peloritana, che allunga con Radicchi, Sevenich e Bosurgi, prima della marcatura della solita Picozzi che chiude il terzo parziale sull’8-5. Nell’ultima frazione Giovannangeli e Fabbri provano a riaprire la partita, ma Sevenich e Apilongo tengono a distanza le laziali, prima che l’uno-due della top scorer Garibotti (4 reti) chiuda definitivamente i conti.

A fine gara coach Luca Tarquini è contento per il risultato, meno per le “pause” della squadra in alcune fasi dell’incontro: “Abbiamo avuto un calo inaspettato e non va bene, sbagliato sia in attacco che in difesa. Ci godiamo la vittoria, ma dobbiamo migliorare, augurandoci che la nostra crescita non sia troppo lenta, altrimenti comincerei a preoccuparmi. A Firenze, nel prossimo turno, spero di vedere squadra meno distratta e più concentrata”.

Con la vittoria odierna la Waterpolo Messina aggancia a metà classifica l’Orizzonte Catania, sconfitta a Padova per 12-8.

Tabellino

Wp Despar Messina-Sis Roma 12-7 ( 5-1, 0-2, 3-2, 4-2)

WP Despar Messina: Sparano, Apilongo 2, Gitto, Starace, Morvillo, Radicchi 1, Garibotti 4, Sevenich 2, Marchetti, Aiello R. 1, Avola, Bosurgi 2, Laganà. All. Tarquini.

Sis Roma: Riccardi, Mirarchi, Cellucci, Magni, Giovannangeli 1, Perazzetti 1, Picozzi D. 3, Sinigaglia, Fabbri 1, Picozzi B., Secondi, Rovetta 1, Maiorino. All. Vidovic.

Arbitri: Del Bosco e Lo Dico.
Superiorità numeriche: Messina 7/9, Roma 2/7.
Note: espulso il tecnico della Roma Vidovic per proteste nel terzo tempo.

Foto: Vincenzo Nicita

Commenti

commenti

Giampiero Maenza



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento