Scherma

Ancora una vittoria per l’acese Daniele Garozzo: medaglia d’oro a San Pietroburgo

Foto Daniele Garozzo oro a San Pietroburgo
7 mag 2017 - 17:16

ACIREALE - Ancora una grande impresa del campione olimpico di fioretto maschile individuale, Daniele Garozzo, che ieri ha vinto la gara individuale della tappa di Coppa del Mondo a San Pietroburgo.

Per il fiorettista acese è stato il primo successo in assoluto nel circuito iridato a livello individuale, e conferma la crescita costante già resa evidente dai risultati delle ultime gare. Il cammino della medaglia d’oro olimpica verso il gradino più alto del podio della settima tappa è iniziato ieri mattina con il difficile successo per 15-14 sul russo Zherebchenko nel tabellone dei 64, bissato poco dopo in quello dei 32 con lo stesso punteggio, ai danni del tedesco Sanita.

Netta la vittoria per 15-7 contro il connazionale Lorenzo Nista nel tabellone dei 16, seguita dal 15-9 rifilato al coreano Son Young Ki nei quarti di finale. In semifinale Daniele Garozzo ha invece superato il cinese di Hong Kong, Cheung Ka Long, per 15-12, prima del trionfo nella finale tutta italiana contro il compagno di nazionale Andrea Cassarà, battuto 15-13.

Ennesima grande gioia quindi per l’atleta del Gruppo Sportivo delle Fiamme Gialle, che al termine della gara ha espresso così la sua emozione: “È stata una giornata fantastica – ha detto Daniele Garozzo – ed è andata bene anche nei momenti in cui ho tirato male perché ci ho messo il cuore, cosa che forse mi era un po’ mancata a metà stagione. Invece adesso ho finalmente ripreso a tirare con tanta fame, ritrovando la sicurezza dei tempi migliori. In gare come queste si può perdere o vincere e può sempre accadere di tutto, ma oggi in pedana mi sentivo uno squalo e cercherò di essere sempre così”.

Oggi Daniele Garozzo nuovamente in pedana per la prova a squadre, insieme ai compagni di nazionale Andrea Cassarà, Alessio Foconi e Giorgio Avola.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA