Basket Femminile

Vittoria in trasferta per la Rainbow Catania: battuta la Stella Palermo 58-54

Magrì 3
24 gen 2016 - 17:59

CATANIA – Vittoria di carattere per la Rainbow Catania che in trasferta batte la Stella Basket Palermo 58-54. Una gara intensa, al PalaMangano, per la terza giornata di ritorno del campionato di serie B/C femminile, che le catanesi hanno dovuto affrontare senza pilastri importanti e di grande esperienza come Marija Eric, bloccata dall’influenza, Deborah Bruni e Gisel Villarruel, per un problema al piede, ma entrata per poco più di un minuto al termine della gara.

Una prestazione importante con qualche errore sotto pressing, soprattutto ad avvio partita. La Rainbow comincia con qualche piccola difficoltà a trovare le posizioni, proprio per l’assenza di Eric e Villarruel, punti di riferimento fondamentali in campo. A poco a poco le ragazze di Gabriella Di Piazza ritrovano la concentrazione e serrano le fila del gioco portandosi in vantaggio. Il primo quarto si chiude in favore delle catanesi 15-11.

La musica cambia decisamente nel secondo e terzo quarto: la Rainbow trova la strada giusta grazie ad una straordinaria Giuliana La Manna, bene sia nei rimbalzi difensivi che sotto canestro, suoi 19 punti, e Sara Magrì, anche lei oggi protagonista di una ottima prestazione, sia in difesa che in appoggio al play. La Rainbow allunga e si posta avanti di dieci punti: 22-32 il parziale del secondo quarto.

Dopo l’intervallo lungo la storia non cambia, la Rainbow pressa, ma la Stella Basket non concede nulla anzi. Il terzo quarto si conclude sempre in favore delle catanesi: 37-49. La situazione cambia nell’ultimo periodo. Le palermitane affondano sul versante offensivo e la Rainbow non riesce a reagire, perde punti importanti e sembra anche la concentrazione che sino a quel momento sembrava mantenersi alta. Fuori Gandolfo per infortunio dopo pochi minuti dell’ultimo periodo, coach Di Piazza a questo punto è costretta a fare entrare Villarruel.

L’ingresso di Gisel è servito per spronare la squadrasottolinea coach Di Piazzain un momento cruciale, ha gestito bene la palla e dato sicurezza alla squadra. La condizione fisica delle ragazze è buona – conclude coach Di Piazza – dobbiamo essere più tranquille nella gestione della palla e cercare di riuscire a gestire con più serenità gli attacchi delle avversarie. Bellissima prestazione di La Manna che oggi si è comportata da vera leader in campo, mostrando continuità e concentrazione“.

Commenti

commenti

Santi Liggieri



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento