Premiazione

Trepidante attesa per il decimo “Galà dello sport”

Giovanni Malagò e Pippo Leone
Giovanni Malagò, presidente del CONI, e Pippo Leone, presidente di Sicilpool
2 dic 2015 - 11:45

TRECASTAGNI - Cifra tonda: il “Galà dello Sport” è giunto alla sua decima edizione. Il prossimo lunedì 14 dicembre, a Trecastagni, si terrà l’importante evento che consegnerà l’ambito riconoscimento agli sportivi che si sono contraddistinti maggiormente.

Un appuntamento di grande spessore e dalla grande fama, tanto che anche il presidente del Coni Giovanni Malagò ha voluto ringraziare il comune di Trecastagni e Giuseppe Leone, organizzatori dell’evento: “È un premio di grande importanza perché va ben oltre le qualità tecniche e atletiche dei singoli. Lo sport, infatti, è mezzo di unione e consente di superare le barriere sociali. Quindi è un volano per lo sviluppo e la crescita del paese. Ed è per questo che abbraccio tutti coloro che riceveranno questa onorificenza”.

E prosegue: “Colgo anche l’occasione per rinnovare agli atleti i miei complimenti per quello che hanno ottenuto fino ad ora e di incoraggiarli in vista dei prossimi impegni. Sperando sempre che umiltà e sportività stiano alla base delle loro prestazioni”.

Già svelati alcuni premiati: gli schermidori Rossella Fiamingo e Giorgio Avola, l’allenatrice dell’Ekipe Orizzonte Martina Miceli, il tecnico di atletica leggera Tommaso Ticali, la pallavolista Giovanna Tomaselli, il segretario generale della Fidal nazionale Fabio Pagliara, il presidente del comitato Rugby Sicilia e consigliere nazionale Coni Orazio Arancio, il giornalista e capo ufficio stampa del Ministero della Salute Fabio Mazzeo. 

Ai questi nomi noti si aggiungono anche la Polisportiva Canottieri Catania, punto di riferimento della disciplina della canoa polo nel meridione con i suoi cinque scudetti (l’ultimo nella passata stagione), e il giovane Alfio Andrea Spina, pilota pro driver 60 baby, scelto da Aci Sport come esempio nazionale del karting nell’ultimo Gran premio di Formula 1 a Monza.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento