Calcio

Trapani, a Verona (purtroppo) rispettato il pronostico

unnamed-2
30 ott 2016 - 17:38

TRAPANI - Allo stadio “Bentegodi” il posticipo di serie B tra il Verona ed il Trapani termina con la vittoria dei padroni di casa per 2 a 0.

Siciliani subito vicini al vantaggio all’8′ con Visconti che, servito da Scozzarella, conclude di poco fuori della porta difesa da Nicolas. I padroni di casa fanno la partita e schiacciano gli avversari nella propria metà campo. Al 19′ è Bessa per il Verona a sfiorare il vantaggio con un bel tiro da posizione defilata ma è bravissimo Guerrieri a salvare il risultato. Tra il 22′ ed il 24′ è Pazzini a sfiorare il vantaggio per il Verona ma in entrambe le occasioni l’attaccante non riesce ad imprimere alla sfera la giusta potenza per battere Guerrieri. I siciliani però sono in partita e si rendono nuovamente pericolosi al 26′ con Scozzarella che trova però la pronta risposta di Nicolas, reattivo a deviare in angolo. Il Verona sforna occasioni da gol a ripetizione in questa fase ed al 29′ Romulo va davvero vicino al vantaggio ma, dopo una grande combinazione con Bessa, la conclusione del centrocampista italo-brasiliano termina di pochissimo sul fondo. Al 36′ il Verona, dopo aver creato tantissimo in questa prima frazione di gioco, sblocca il risultato e trova il vantaggio: gran giocata di Siligardi che si libera di Nizzetto e scarica un siluro da fuori area, Guerrieri si fa sorprendere e la sfera termina in rete. È 1 a 0 per i padroni di casa. I primi quarantacinque minuti di gioco terminano così con i padroni di casa in vantaggio.

Ritmi decisamente più bassi in avvio di ripresa con il Verona che, forte del vantaggio, tiene maggiormente il possesso di palla. Latitano, infatti, le occasioni da gol e, di fatto, alla prima vera azione pericolosa della ripresa il Verona trova il raddoppio al 72′: grande giocata di Luppi che si libera di Casasola e trova al centro dell’area di rigore Valoti, il quale batte Guerrieri con un bellissimo tiro al volo. Doppio vantaggio dei veneti e partita in ghiaccio. Il Trapani subisce il colpo e, se già prima del secondo gol del Verona aveva difficoltà a rendersi pericoloso, ora, sul 2 a 0, sembra essere sparito dal campo. L’unica situazione degna di nota prima del triplice fischio del direttore di gara è l’espulsione al 94′ di Bianchetti per il doppio giallo rimediato dopo un ingenuo fallo su De Cenco.

Torna alla sconfitta il Trapani. Dopo la convincente vittoria ottenuta nel turno infrasettimanale contro il Benevento, la squadra di mister Serse Cosmi sprofonda nuovamente nel baratro: sterilità disarmante del reparto offensivo ed ennesime disattenzioni difensive di questa prima parte di campionato portano il Trapani ad uscire senza punti da questa trasferta. Unica attenuante è la caratura dell’avversario, decisamente di un’altra categoria e fuori portata del Trapani. In attesa di riscatto, la posizione di Serse Cosmi, perugino che ha vissuto nelle ultime ore attimi di paura per la propria gente a causa del terremoto che ha colpito il centro Italia in mattinata, torna nuovamente in bilico.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA