Calcio

Trapani, terribile e inaspettato scivolone casalingo

unnamed
17 ott 2015 - 17:12

TRAPANI - Allo stadio “Provinciale” il match tra il Trapani ed il Pescara termina con la netta e certo inaspettata vittoria degli ospiti, peraltro con un risultato altisonante.

Ritmi alti fin dalle prime battute con le due squadre che mostrano entrambe voglia di vincere. Dopo soli tre minuti infatti, i padroni di casa vanno vicini alla rete del vantaggio con Citro ma il sinistro a giro dell’attaccante siciliano viene respinto in tuffo da Fiorillo. Al 5′ il Pescara si porta già in vantaggio: Benali serve Lapadula al centro dell’area di rigore ed il giocatore pescarese batte Nicolas con una zampata vincente. Il Trapani reagisce e sfiora il pareggio con Sparacello che, di testa, manda la palla a lato della porta difesa da Fiorillo. Sono ancora i siciliani a rendersi pericolosi al 20′ con Eramo, ma il suo tiro da fuori viene ben parato dal portiere ospite. Nonostante sia il Trapani a fare la partita ed a cercare maggiormente la via del gol, è il Pescara a concretizzare al meglio le occasioni che la difesa trapanese concede. Al 28′ infatti, gli abruzzesi raddoppiano: Lapadula serve Benali che in corsa batte Nicolas, complice anche una deviazione della difesa del Trapani. Al 38′ Citro, uno dei pochi positivi del primo tempo del Trapani, sfiora il gol con una bella torsione di testa che sfiora soltanto la porta di Fiorillo. Il primo tempo si chiude con gli ospiti in vantaggio per 2 a 0.

La ripresa inizia con il Trapani alla ricerca del gol che accorcerebbe le distanze ma la squadra di mister Serse Cosmi oggi è in grande difficoltà e non riesce a mettere in campo la tradizionale grinta che l’ha contraddistinta in questa prima parte di campionato. Al 52′ il Pescara trova la rete che chiude virtualmente la partita: Lapadula, servito in profondità, si libera di Pagliarulo e serve Caprari che si allarga e supera Nicolas. Nonostante i tanti cambi effettuati da Cosmi, il Trapani non riesce a trovare la reazione e si affaccia alla porta pescarese solo al 61′ con una conclusione dalla distanza di Scozzarella che termina fuori di un soffio. I siciliani provano a costruire gioco nel tentativo di impensierire la difesa ospite ma ogni tentativo risulta vano ed il Pescara controlla agevolmente la partita. Il match termina con il Pescara vittorioso per 3 a 0. Arriva così la prima sconfitta stagionale per un brutto Trapani che davanti ai propri tifosi non riesce a contrastare un avversario apparso più tenace e meglio schierato in campo.

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento