Calcio

Trapani, mezza “stecca” contro la Pro Vercelli

Tifosi Trapani Calcio 6/12/2014
4 set 2016 - 22:46

TRAPANI - Inizia con un pareggio la stagione del Trapani al “Provinciale”. Infatti, nella partita contro la Pro Vercelli, valevole per la seconda giornata del campionato cadetto, la squadra di mister Serse Cosmi non riesce ad andare oltre l’1 a 1 contro i piemontesi.

Parte subito forte la Pro Vercelli che, sin dai primi minuti, tiene il pallino del gioco e schiaccia il Trapani nella propria metà campo difensiva. Al 5′, infatti, è subito per Mustacchio la prima grande occasione del match, ma, di testa, l’attaccante piemontese non riesce ad imprimere la giusta potenza alla conclusione. È, peró, il preludio al gol del vantaggio degli ospiti: al 10′, infatti, Germano scende sulla trequarti e lascia partire un insidioso traversone, Guerrieri portiere trapanese, esce malissimo e si lascia battere da Vajushi che a porta sguarnita appoggia la palla in rete. È 0 a 1 per la Pro Vercelli. Dopo la rete dello svantaggio, il Trapani alza i ritmi e crea diverse occasioni per pareggiare i conti. Prima, al 35′, De Cenco non trova per un soffio la deviazione vincente verso la porta, dopo un grande passaggio di Barilla. Dopo, al 43′, Coronado, autore di un primo tempo deludente, accende la luce e dai venticinque metri sfodera una grande conclusione che sfiora l’incrocio dei pali. Ma non è finita qui, infatti, proprio allo scadere di tempo, ancora i siciliani sfiorano il pareggio con Nizzetto che per poco non batte Provedel. Gli assalti del Trapani non trovano particolare fortuna e quindi la prima frazione di gioco si conclude con gli ospiti in vantaggio.

La ripresa inizia con il Trapani che si fionda subito all’attacco alla ricerca della rete del pareggio. Al 51′ De Cenco, tra i più positivi in casa granata sfiora il palo alla destra di Provedel. L’assalto dei siciliani porta finalmente i suoi frutti al 54′ quando, sugli sviluppi di un corner, Coronado è il più lesto di tutti a raccogliere la ribattuta di pugni di Provedel e ad insaccare con un piatto al volo la sfera alle spalle dello stesso portiere della Pro Vercelli. Gli ospiti subiscono il colpo ed il Trapani ha l’occasione per portarsi addirittura in vantaggio, al 65′, ancora con uno scatenato Caio De Cenco, ma questa volta è bravo Provedel ad allontanare la minaccia. Ormai sembra essere diventata una sfida a due tra De Cenco ed il portiere piemontese: al 72′, infatti, la scontro si ripete per l’ennesima volta e l’attaccante granata, dopo essersi abilmente liberato in area, lascia partire un grande destro che, però, trova una grandissima risposta di Provedel. La Pro Vercelli ora soffre incredibilmente ma riesce a resistere agli assalti granata. Al 79′ ancora Trapani vicino al gol del vantaggio con Citro che, da posizione defilata, conclude bene verso la porta ospite, ma, ancora, è bravissimo Provedel a dire di no all’attaccante siciliano. L’ultima occasione del match del Trapani per ottenere i tre punti è al 93′ con Citro che non riesce ad approfittare di un ottimo cross di Coronado, complice un’uscita tempestiva di Provedel. La gara termina cosi con il punteggio di 1 a 1.

Grande rammarico in casa Trapani: infatti, nonostante il negativo avvio di gara che ha portato all’iniziale svantaggio, la squadra siciliana è stata brava a riprendersi ed a giocare con la consueta grinta. Se non fosse stato per un grande Provedel, autore di una gara pregevole, nonostante qualche responsabilità sul gol di Coronado, i siciliani avrebbero sicuramente portato a casa i meritati tre punti. Arrivano comunque segnali incoraggianti in vista della prossima gara contro l’Avellino, nella quale i granata proveranno a conquistare la prima vittoria stagionale.

Pagelle Trapani: Guerrieri 5. Casasola 5.5, Pagliarulo 6, Legittimo 6, Fazio 5.5, Nizzetto 6, Barillà 6.5 (dal 64′ Colombatto 5.5), Rizzato 6 (dall’80′ Visconti s.v.), Coronado 7, Ferretti 5 (dal 66′ Citro 6.5), De Cenco 7.5.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA