Calcio

Trapani – Latina per il “riscatto”

Allenamento Trapani Calcio
3 ott 2014 - 17:23

TRAPANI – Domani alle ore 15 allo “Stadio Provinciale” il Trapani affronterà il Latina in una partita delicata per le ambizioni della squadra siciliana. Infatti i giocatori sono chiamati a dare una risposta dopo la pesante sconfitta subita la settimana scorsa contro il Varese. Sono diversi i problemi fisici che mister Boscaglia dovrà valutare prima della partita: Basso e Pagliarulo sono ancora fuori, Scozzarella invece non è al meglio della condizione ed il suo utilizzo dovrà essere valutato domani. Squalificato Barillà, ritorna invece Terlizzi dopo aver scontato le giornate di squalifica inflittegli dal giudice sportivo. Pochi dubbi invece nel Latina con Sforzini punta centrale e Pettinari che agirà alle sue spalle.

Trapani: Marcone, Daì, Martinelli. Caldara, Rizzato, Aramu, Ciaramitaro, Feola, Falco, Nadarevic, Mancosu.

Latina: Farelli; Brosco, Dellafiore, Esposito; Angelo, Crimi, Viviani, Valiani, Rossi; Pettinari, Sforzini.

L’arbitro designato per la gara è Daniele Minelli della sezione AIA di Varese. Gli assistenti di gara saranno Ciro Carbone di Napoli e Daniele Bindoni di Venezia. Il quarto ufficiale è Antonio Eros Lacagnina di Caltanissetta.

Queste le parole di mister Boscaglia alla vigilia della partita di domani contro il Latina: “E’ una squadra che gioca sulla falsariga dell’anno scorso, con un po’ di qualità in più soprattutto sugli esterni. Beretta è un grande allentore e ha avuto l’intelligenza di non cambiare tanto. Hanno giocatori importanti, dobbiamo stare molto attenti perchè ci aspetta una partita dura e difficile”. Sulla partita di Varese: “Dagli errori si deve imparare sempre, ma noi dobbiamo lavorare per correggerli. Abbiamo lavorato su molte cose che sono successe nel primo tempo contro il Varese ed anche su ciò che di buono abbiamo fatto nella ripresa”.

Sulla formazione che scenderà in campo domani: “Giocheranno quelli che devono giocare, tra infortuni e squalifiche cercheremo di mettere in campo la squadra migliore. E’ probabile che manderò in campo alcuni giovani, ma io mi fido ciecamente di tutti i miei giocatori“. Infine sull’argomento difesa, reparto che sta soffrendo particolarmente, ha concluso il mister: “Abbiamo preso 5 gol in una partita, a prescindere da tutto queste cose non mi preoccupano. Abbiamo tanti vantaggi: siamo in una buona posizione in classifica, siamo una squadra che ha quasi sempre segnato e che è abbastanza solida mentalmente. Un tempo di una partita non fa testo, sono tranquillo e sereno sotto questo aspetto”.

Alberto Macchi

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento