Calcio

Trapani, contro il Lanciano prima “stecca” casalinga

unnamed
19 set 2015 - 18:05

TRAPANI – Allo stadio “Provinciale” la partita tra il Trapani ed il Lanciano termina con un pareggio, 1 a 1.

La prima occasione del match è per gli ospiti al 9′ con Ze Eduardo ma il centravanti del Lanciano non riesce a sfruttare un gran cross di Mammarella mandando il pallone a lato della porta di Nicolas. Il Trapani è in difficoltà ed il Lanciano va, ancora una volta, vicino al gol al 29′ ma è superlativo il portiere siciliano a respingere un bel tiro a giro di Aquilanti sugli sviluppi di un corner. I granata però reagiscono e creano una grande occasione al 38′ con Torregrossa che, servito al limite dell’area di rigore da Montalto, non trova la gioia del gol per un grande intervento di Aridità che devia in corner. Ma un minuto dopo, il Trapani passa in vantaggio: Scognamiglio si inserisce sul secondo pallo e batte il portiere del Lanciano. È il primo gol con la maglia granata per il centrale del Trapani che porta in vantaggio i suoi. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 1 a 0 per i padroni di casa.

La seconda frazione di gioco si apre sulla falsariga della fine dei primi quarantacinque minuti di gioco. Infatti il Trapani attacca e si rende pericoloso già al 47′ con Coronado che, dopo una bella azione personale, non trova di pochissimo l’angolino. Al 71′ ancora i padroni di casa vanno vicini alla rete del raddoppio con Torregrossa ma salva tutto Mammarella deviando il pallone in calcio d’angolo. Il Lanciano rimane in partita e, nonostante le poche occasioni create nella ripresa, trova il gol del pari all’81′: Lanini sfrutta un indecisione difensiva di Fazio e trova la rete con un preciso colpo di testa. Il Trapani rischia la beffa al 94′ ma è ancora una volta uno strepitoso Nicolas a salvare i suoi su un gran tiro al volo di Crecco.

La partita termina con il punteggio di 1 a 1. Grande rammarico per i ragazzi di mister Serse Cosmi che portano a casa un solo punto e vengono beffati dagli ospiti, dopo aver giocato un buon match, a dieci minuti dalla fine.

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento