Calcio

Trapani, Boscaglia: “Rispetto il Pescara. Ma vinceremo noi”

Riccardo Boscaglia
Riccardo Boscaglia, allenatore Trapani
16 gen 2015 - 18:27

TRAPANI - Domani alle ore 15, allo stadio “Provinciale”, il Trapani affronterà il Pescara. La partita di domani è il primo match del girone di ritorno del campionato di serie B e la squadra di mister Boscaglia vuole confermarsi sugli ottimi livelli messi in mostra in questa prima parte di campionato. Infatti, i siciliani hanno dimostrato, nel girone di andata, di essersi perfettamente calati nella mentalità del campionato cadetto e vogliono continuare a stupire e a sognare i play-off. Per quanto riguarda invece la squadra abruzzese, dopo un inizio al di sotto delle aspettative, si è ripresa, anche se da una rosa dall’alto potenziale come quella del Pescara ci si aspetta sicuramente di più.

Oggi, nella sala stampa dello stadio “Provinciale, si è tenuta la consueta conferenza stampa prepartita in cui il mister della squadra granata Boscaglia è intervenuto presentando la partita di domani. “Sarà una partita difficile, loro hanno chiuso bene il girone di andata e hanno una squadra forte e costruita per vincere. Nonostante abbiano ceduto Maniero, hanno giocatori importanti in attacco. Domani verranno qui per vincere ma troveranno un Trapani comunque pronto a dare, come sempre, battaglia sul proprio campo. Il Pescara è una squadra che rispetto tanto perché fisica e tecnica, sarà una battaglia dura sia per noi che per loro. Dobbiamo pensare a raggiungere i 50 punti, la serenità arriverà quando raggiungeremo quest’obiettivo. Il clima è tranquillo e sereno, sia per me sia per quel che riguarda la società“.

Sulla situazione “organico” della squadra siciliana tornano a disposizione Feola e Iunco, mentre si ferma il centrocampista Ciaramitaro. Sulle condizioni di Scozzarella e Vidanov, il tecnico siciliano ha detto: “Scozzarella da lunedì sarà aggregato con il gruppo e speriamo di riaverlo a disposizione dalla prossima settimana. Ha fatto la riabilitazione a Bergamo e nei prossimi giorni valuteremo la sua condizione. Vidanov è a disposizione, per lui questo è un periodo di adattamento: è un giocatore molto forte fisicamente ma si deve adattare a giocare con una linea a quattro. Il ragazzo è molto volenteroso e sta dando il massimo negli allenamenti”.

Boscaglia ha parlato anche del nuovo acquisto Malele, prelevato dal Palermo: “L’ultima partita da titolare l’ha giocata 4-5 mesi fa contro di noi e quindi è un giocatore che non ha i 90′ sulle gambe. A Chiavari faceva un altro tipo di lavoro, è un giovane ed un calciatore su cui puntiamo e che ci può dare una grossa mano“.

Infine l’allenatore granata ha speso della parole anche riguardo all’esclusione dalla lista degli over di Terlizzi, notizia che in settimana ha suscitato molto scalpore all’interno dell’ambiente trapanese: “Non voglio parlare della vicenda Terlizzi, ho già parlato con il giocatore, con il direttore e con il presidente e non voglio più affrontare l’argomento. In una squadra di professionisti queste cose succedono continuamente, quindi non sarà un problema e non penso possa esserci un atteggiamento negativo da parte della squadra. Abbiamo tanti giocatori, abbiamo avuto tante assenze in questo campionato ma l’unica persona di cui non può fare a meno il Trapani è il presidente. Di Terlizzi ricordo che l’anno scorso la stampa lo massacrava ogni partita e io sono stato l’unico che lo ha sempre difeso“.

L’arbitro designato per la partita è Juan Luca Sacchi della sezione AIA di Macerata. Assistenti di gara Stefano Alassio di Imperia e Luca Segna di Schio; quarto ufficiale Salvatore Guarino di Caltanissetta.

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento