Calcio

Trapani, Boscaglia: “A Cittadella può succedere di tutto”

Boscaglia Trapani
30 gen 2015 - 18:14

TRAPANI - Domani alle ore 15 il Trapani affronterà allo stadio ” Piercesare Tombolato” il Cittadella. La squadra siciliana sta attraversando un momento molto difficile essendo reduce da un striscia molto negativa: tre sconfitte nelle ultime tre partite contro Pro Vercelli, Pescara e Vicenza. La zona play-out è ancora abbastanza lontana, dista sei punti, ma i siciliani si sono allontanati dalla zona play-off che era stata faticosamente e meritatamente raggiunta durante il girone d’andata. Il Cittadella invece è reduce dalla importantissima vittoria ottenuta contro l’Avellino, e nonostante la terz’ultima posizione in classifica, sta mettendo in mostra una grande volontà, fattore determinante per rimanere nella serie cadetta.

Nella conferenza prepartita di rito il mister del Trapani, Roberto Boscaglia, è intervenuto presentando il match di domani: “Ci aspetta una partita importante e dura. Il Cittadella ha iniziato bene il girone di ritorno con un pareggio ed una vittoria, sappiamo che è una squadra organizzata, che sa stare bene in campo e sarà una partita aperta a tutti i risultati, mentre noi veniamo da questa settimana un po’ così e quindi dobbiamo cercare di portare a casa punti importanti. Il Cittadella nell’arco di questi dieci anni ha dimostrato un’organizzazione solida, con individualità importanti, giocatori che sanno fare bene, un allenatore molto bravo. Lasciamo stare quella che è in questo momento la loro posizione di classifica. Sabato scorso il Cittadella, andando a vincere ad Avellino, ha dimostrato di essere una squadra che sta bene e sicuramente sarà lì fino alla fine a lottare, come fa ogni anno“.

Questa settimana è stata molto complicata per il Trapani e i siciliani sono rimasti in Veneto per preparare al meglio la delicata partita di domani: “E’ andata benissimo. Avevamo bisogno di ricompattarci perché comunque la finestra di mercato in questo momento ci ha destabilizzati, visto che abbiamo perso qualche giocatore. Abbiamo fatto bene, ci siamo allenati benissimo, abbiamo avuto, tra virgolette, sotto controllo i giocatori. Non è una scelta che abbiamo fatto perché abbiamo perso tre partite di fila, perché anche in precedenza è capitato di avere questi momenti, ma perché appunto capita in un momento in cui c’è la finestra di mercato, quindi anche queste voci relative al mercato potrebbero creare qualche problema e, visto che c’erano due partite ravvicinate fuori casa, anche abbastanza vicine a livello logistico, abbiamo ritenuto utile restare qui. In settimana è andato tutto bene e vedremo di dimostrarlo anche domani durante la partita“.

Per quanto riguarda la rosa granata, sono stati convocati tutti i giocatori, tranne il bulgaro Vidanov che durante la settimana non si è allenato. Indisponibile il solo Nadarevic che deve scontare la giornata di squalifica.

L’arbitro della gara sarà Riccardo Ros della sezione AIA di Pordenone. Gli assistenti di gara saranno Alessandro Marinelli di Jesi e Tarcisio Villa di Rimini. Quarto ufficiale Renzo Candussio di Cervignano.

Alberto Macchi

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento