Calcio

Trapani bastonato a Chiavari, 4 a 0 per l’Entella

d19607b3-a1e5-43ab-9f00-36f464b46e4b
13 feb 2016 - 17:21

TRAPANI - Allo stadio “Comunale” di Chiavari il match tra la Virtus Entella ed il Trapani termina con una schiacciante vittoria per i padroni di casa, 4 a 0.

499a235e-2194-4f05-b580-a2543b995602

La prima occasione della partita è per i liguri che, al 9′, impensieriscono la porta difesa da Fulignati con una pericolosa conclusione da fuori area di Masucci che, però, in seguito ad una deviazione, termina di poco sul fondo. Al 13′ l’episodio che cambia la partita: Caputo parte in velocità superando Scognamiglio e Pagliarulo e viene atterrato da Fulignati. Per il direttore di gara è cartellino rosso per il portiere del Trapani e calcio di punizione dal limite. Mister Serse Cosmi corre ai ripari e manda in campo Nicolas al posto di Montalto. Sugli sviluppi della stessa punizione Jadid porta in vantaggio la Virtus Entella insaccando la sfera alle spalle del portiere granata. È 1 a 0 per i padroni di casa. I liguri, sulle ali dell’entusiasmo, approfittano dell’inferiorità numerica del Trapani e vanno vicini alla rete del raddoppio al 25′ con Di Carmine ma è bravo Nicolas a distendersi ed a respingere la conclusione del centravanti. Al 33′ il Trapani costruisce la prima occasione dei suoi primi quarantacinque minuti: scambio in area di rigore tra Raffaello e Perticone, il difensore granata però lambisce il palo alla destra di Paroni sprecando un’ottima chance. I padroni di casa gestiscono il match senza troppi patemi e sfiorano nuovamente il gol del raddoppio al 36′ con Masucci, uno dei migliori in campo, che, liberato in area da una conclusione sporcata dalla difesa siciliana di Costa Ferreira, si fa anticipare all’ultimo da Nicolas. La prima frazione di gioco termina con i padroni di casa in vantaggio con il punteggio di 1 a 0.

bb0cddd3-e46f-450c-a699-30cb373a56bd

 

Ancora vicina al gol del raddoppio la Virtus Entella in avvio di ripresa. Infatti al 48′ Di Carmine chiama Nicolas ad un grande intervento con un’insidiosa conclusione all’interno dell’area. Al 54′ Pagliarulo atterra Di Carmine al centro dell’area di rigore e per il direttore di gara è penalty. Dai 16 metri è freddo Troiano a battere Nicolas ed a portare i suoi sul 2 a 0. Il Trapani è davvero in difficoltà, non riesce a reagire e, complici anche il doppio svantaggio e l’inferiorità numerica, si espone ai numerosi attacchi offensivi della squadra di casa, mai doma quest’oggi. Al 67′ infatti, l’Entella trova la rete del 3 a 0: grande azione di Di Carmine che si invola sulla destra e serve Troiano. Il capitano dei liguri serve Costa Ferreira che calcia verso la porta, ma Perticone si sostituisce al portiere granata Nicolas e para sulla linea di porta. Per l’arbitro Sacchi non ci sono dubbi: calcio di rigore e rosso diretto per Perticone. Dal dischetto Di Carmine non sbaglia e batte Nicolas. Il Trapani cerca il gol della bandiera e sfiora la rete all’82′ con Petkovic ma la conclusione dell’ex attaccante del Catania termina di poco sul fondo. All’86′ i padroni di casa trovano addirittura la rete del 4 a 0 che di fatto chiude la partita: Troiano serve in area di rigore Costa Ferreira che di prima intenzione conclude e batte Nicolas.

26cd1cf7-7b63-4a41-97a6-760c569f5f99

 

Bruttissima sconfitta per il Trapani quest oggi contro la Virtus Entella. Insufficiente la prestazione della maggior parte dei giocatori siciliani che sono scesi in campo senza concentrazione e senza soprattutto quella dose di cattiveria necessaria per vincere le partite in questa categoria. Grande passo indietro per i ragazzi di mister Serse Cosmi che dovranno cercare il riscatto sin dalla prossima partita contro il Perugia.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA