Calcio

Trapani, a Bari l’ennesima disfatta

unnamed
22 ott 2016 - 17:02

TRAPANI - Allo stadio “San Nicola” il match tra il Bari ed il Trapani termina con una netta e perentoria vittoria dei padroni di casa, 3 a 0.

Ritmi compassati in avvio con le due squadre che badano maggiormente al possesso di palla. Al 9′, al primo vero tiro verso la porta, però, il Bari passa in vantaggio: tiro, abbastanza innocuo, dalla distanza di Monachello e Farelli sbaglia completamente l’intervento mandando la palla nella propria porta. Padroni di casa in vantaggio. Meglio i pugliesi che, galvanizzati dalla rete del vantaggio, si affacciano pericolosamente nell’area di rigore trapanese. Al 13′ Moras va vicino al raddoppio con un pericoloso colpo di testa all’interno dell’area di rigore, terminato però di poco fuori. Il Trapani cerca di reagire ed al 17′ la prima chance per i siciliani è sui piedi di Citro che si gira, salta due uomini e calcia verso la porta di Micai, palla però deviata e che termina in corner. La più grande occasione del primo tempo dei granata è al 35′ con Petkovic ma la sua bella conclusione, sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla distanza, si infrange sulla traversa. Ancora Monachello, uno dei migliori in campo, si rende pericoloso al 42′ ma questa volta la sua conclusione, da pochi passi davanti alla porta di Farelli, termina alta. La prima frazione di gioco termina così con il Bari in vantaggio sul punteggio di 1 a 0.

Il Trapani prova ad aggredire il Bari già nei primi minuti della ripresa alla ricerca del gol del pari. Le occasioni migliori, però, sono sempre per i padroni di casa. Al 60′ Maniero entra in area e calcia forte verso la porta, colpendo, però, solo l’esterno della rete. I siciliani faticano terribilmente a contenere le avanzate dei giocatori pugliesi ed al 63′ arriva il raddoppio del Bari: azione personale di Ivan che arriva al limite dell’area e con un bel sinistro a giro il centrocampista ex Sampdoria trova il gol del 2 a 0. Notte fonda per il Trapani che subisce un duro colpo per il proprio morale. I granata, infatti, non riescono più a reagire ed al 70′ il Bari trova addirittura la rete del 3 a 0: ancora bravissimo Monachello che entra in area di rigore e spiazza con un perfetto mancino a giro Farelli. Palla in rete e partita in ghiaccio per il Bari. I padroni di casa, senza alcun problema, gestiscono il match negli ultimi minuti di gara e guadagnano tre importantissimi punti.

Se la settimana scorsa contro la Ternana il Trapani aveva fatto intravedere qualche miglioramento, almeno dal punto di vista caratteriale, oggi si è visto tutto il contrario: una squadra senza idee, con poca qualità e con delle amnesie difensive da matita rossa. A questo punto mister Serse Cosmi è in bilico e già la prossima partita contro il Benevento potrebbe risultare decisiva per le sorti dell’allenatore perugino.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA