Calcio

Trapani, anche ad Avellino è pareggio

unnamed
10 set 2016 - 17:17

Ancora un pareggio, il terzo consecutivo, per il Trapani nel match di oggi giocato ad Avellino.

Avvio di gara più vivace per i padroni di casa che cercano di imporre sin dai primi minuti il proprio gioco. La prima occasione è, infatti, per gli irpini al 5′ con Belloni che non riesce, però, ad imprimere la giusta precisione alla sua conclusione da fuori area. Il ritmo di gara non decolla e le due squadre badano maggiormente alla fase difensiva. Il Trapani, però, al 20′, alla prima occasione rischia di passare in vantaggio: grande conclusione dalla distanza di Nizzetto e palla che rimbalza davanti a Radunovic terminando di pochissimo fuori. Ancora i granata si rendono pericolosi al 34′ con De Cenco che, tutto solo in mezzo all’area di rigore, riesce incredibilmente a mandare la sfera sul fondo. L’Avellino, non riuscendo a creare grandi occasioni su azione, cerca di sfruttare le palle da fermo ed al 39′ Djimsiti si libera dalle marcature granata ed impatta la sfera di testa, non trovando però lo specchio della porta. Uno scialbo primo tempo si chiude sul punteggio di 0 a 0.

I padroni di casa sembrano essere scesi in campo con un altro piglio nella ripresa e dopo soli due minuti sfiorano la rete del vantaggio con Paghera ma la conclusione dalla distanza del centrocampista ex Brescia termina di poco a lato. Avellino decisamente meglio nella ripresa rispetto al Trapani e va ancora vicino al gol al 59′ con Ardemagni: Castaldo serve in verticale Ardemagni e l’attaccante irpino si gira, sono bravi però Figliomeni e Casasola ad ostacolare il centravanti ed a facilitare l’uscita di Guerrieri. Come spesso accade a trascinare i siciliani è il brasiliano Igor Coronado che, al 74′, prova a caricarsi la squadra sulle proprie spalle ed a portare i suoi in vantaggio: grande azione personale del trequartista che salta Diallo e scarica un violento destro verso la porta difesa da Radunovic. Pronta risposta del portiere irpino e Trapani che non riesce a sbloccare il match. Proprio allo scadere del match, al 93′, ancora i siciliani, ancora con Coronado, senza dubbio il migliore in campo, vanno vicinissimi al vantaggio, con una precisa conclusione dal limite dell’area, ma è provvidenziale Radunovic ad allungarsi ed a mandare la palla in corner.

unnamed-1

La partita termina cosi 0 a 0 con le due squadre che non riescono ad ottenere la loro prima vittoria stagionale. Partita in chiaroscuro del Trapani che ha mostrato una grande solidità difensiva, abbinata però ad una sterilità evidente nel reparto offensivo: infatti, l’unico ad accendere la luce è Coronado ed in attesa del rientro del miglior Citro e di Petkovic, i siciliani dovranno ancora aggrapparsi al fantasista brasiliano.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA