Pallanuoto femminile

Torna alla vittoria l’Ekipe Orizzonte, 16-8 al Pescara

sofia-lombardo
12 nov 2016 - 19:45

CATANIA - Dopo due pareggi consecutivi, l’Ekipe Orizzonte torna al successo in campionato e lo fa in modo convincente.

Nel pomeriggio, infatti, le catanesi hanno vinto 8-16 a Pescara, nella quinta giornata di Serie A1 di pallanuoto femminile.

Le rossazzurre hanno disputato un’ottima partita, andando avanti sin dal primo tempo, vinto 2-3. L’Ekipe Orizzonte ha poi vinto anche il secondo parziale, con il punteggio di 2-4, e chiuso il match nel terzo, dilagando con un nettissimo 0-6. Una semplice formalità l’ultimo tempo, andato alle padrone di casa per 4-3.

Top-scorer di giornata tra le rossazzurre è stata Roberta Grillo con quattro reti, mentre Monika Eggens e Valeria Palmieri sono andate a segno tre volte ciascuna. Due gol anche per Arianna Garibotti e Claudia Marletta, uno a testa per capitan Tania Di Mario e Sofia Lombardo.

Trapela soddisfazione a fine partita dal coach dell’Ekipe Orizzonte, che ha parole d’elogio per tutta la squadra: Oggi le mie ragazze sono state proprio brave afferma Martina Miceli e hanno prestato grande attenzione alla fase difensiva, proprio come avevo chiesto loro fino a prima di scendere in campo. Basti pensare che alla fine del terzo tempo eravamo già sul 13-4 per noi, ma poi ci sta che a risultato praticamente acquisito la squadra si sia rilassata un po’ nell’ultima frazione di gioco. Sono contenta della prestazione di tutte, anche se voglio fare una menzione particolare per Claudia Marletta, che è stata davvero molto brava in difesa, e per Vladana Jovetic, che è stata in campo per tre tempi ed ha fatto veramente bene. In generale però sono state tutte aggressive al punto giusto, come mi aspettavo da ognuna di loro. Sarà importante prendere sempre più consapevolezza che la nostra bravura dovrà essere quella di giocare bene in difesa, perchè in attacco abbiamo delle qualità che prima o poi vengono fuori”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA