Solidarietà

Taormina, grande successo della “partita per il cuore”

IMG_0992
29 giu 2015 - 17:32

TAORMINA - Una grande festa di sport e solidarietà ha caratterizzato la domenica pomeriggio di tantissime famiglie a Taormina con la prima edizione della “Partita x il cuore”. Il quadrangolare di calcio, organizzato per raccogliere fondi in favore del Centro Cardiologico Pediatrico Mediterraneo Bambino Gesù di Taormina, si è svolto nel campo Bacigalupo della Perla dello Jonio messo a disposizione dal Comune di Taormina. Il mini torneo è stato promosso dalle associazioni di volontariato AGE Associazione Italiana Genitori Presente e Futuro Onlus di Giardini Naxos e Demos di Fiumefreddo, in collaborazione con l’Associazione Bambino Gesù Onlus, l’Avulss di Gaggi e la Comunità parrocchiale della Chiesa SS Maria Annunziata di Gaggi guidata da don Francesco Venuti, e con il patrocinio dei comuni di Taormina, Fiumefreddo, Castelmola e Gaggi e dell’AGE nazionale.

A sfidarsi in campo sono state quattro squadre: la prima partita ha visto medici e infermieri del CCPM contro i carabinieri del Comando della Compagnia di Taormina, nella seconda partita si sono date battaglia la squadra AGE di Giardini Naxos contro la Demos di Fiumefreddo e quindi, nella sfida finale tra le due compagini rimaste in gara, Carabinieri e AGE, a spuntarla è stata l’AGE che ha così vinto il mini torneo. Tutte e tre le gare sono state entusiasmanti e sofferte fino alla fine, con le due squadre finaliste che hanno lottato fino all’ultimo minuto per raggiungere il trionfo.

La vera vittoria tuttavia, è stata vedere sugli spalti decine di famiglie con tantissimi ragazzi e bambini tifare insieme per un unico obiettivo, quello di raccogliere fondi in favore del Centro Cardiologico taorminese che in quasi cinque anni dalla sua nascita ha curato migliaia di bambini, siciliani e non, in moltissimi casi strappandoli ad un destino crudele che li ha voluti cardiopatici e sofferenti sin dalla nascita. I proventi raccolti durante il quadrangolare, tra offerte libere e donazioni, saranno destinati all’acquisto di nuove attrezzature per il CCPM consentendo così di curare più agevolmente altri piccoli e a volte piccolissimi cuoricini dei pazienti affetti da patologie cardiache.

A testimoniare la solidarietà tra bambini, nel corso dell’iniziativa benefica, è stata anche la partita amichevole tra i piccoli amici della squadra del CCPM junior e la squadra dell’Age junior, che hanno giocato prima del quadrangolare, incoraggiati dalle piccole “ragazze pon pon” che con i loro canti e i loro balli hanno sostenuto a squarciagola prima i calciatori in erba e poi gli adulti.

Tutti i bambini hanno indossato le magliette con al centro il disegno realizzato dalla mamma di Dodo, un bimbo curato al Centro Cardiologico taorminese che prima di andare via, insieme ai suoi genitori, ha voluto lasciare un bel ricordo a tutto il personale medico e infermieristico in segno di ringraziamento per le cure ricevute con successo. Il disegno raffigura una piccola lumachina con al centro la scritta “ci mettete il cuore per il nostro cuore”.

Al termine della manifestazione che per tutta la durata è stata presentata dal commissario di Polizia Carmelo Cavallaro, si è svolta una grande festa con la premiazione della squadra vittoriosa e la consegna della coppa ai vincitori del quadrangolare, alla presenza del vicesindaco di Gaggi Giuseppe Cundari, che sportivamente si è anche prestato ad arbitrare la prima delle tre prove, del comandante dei Carabinieri luogotenente Salvatore Vittorio, degli assessori del Comune di Gaggi allo Sport Turismo e Spettacoli Giuseppe Monte e alle Politiche della Famiglia e del lavoro Maria Lucia Ferrara, e di suor Silvana delle Suore Francescane Missionarie di Maria di Taormina che collaborano attivamente con il CCPM.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento