Intervista

Taormina, al calciomercato anche Balzaretti

balzaretti
25 ago 2015 - 16:28

TAORMINA - Alla serata di gala che si è tenuta ieri sera all’hotel Villa Diodoro di Taormina tra gli ospiti illustri era presente anche Federico Balzaretti, ex giocatore della Roma che ora svolge importanti ruoli all’interno del settore giovanile della società capitolina. “Mi occupo della crescita dei nostri ragazzi che si trovano in prestito nelle varie categorie. Sono una fondamentale risorsa per il nostro futuro“. Così esordisce Balzaretti, soffermandosi sul proprio ruolo all’interno della società.

Ma sono tanti altri i temi su cui l’ex terzino capitolino ha speso qualche parola, come quello sulla possibilità che la Roma sia la vera antagonista della Juventus per la corsa allo scudetto: “Noi ci saremo e lotteremo fino alla fine, ma anche altre squadre si sono rafforzate moltissimo e sono sicuro che sarà un campionato apertissimo“. La Roma in questa sessione di calciomercato sta cercando disperatamente di acquistare un terzino sinistro, ruolo in cui in questi ultimi anni ha avuto difficoltà: “Ci sono tanti giocatori forti ma è un ruolo delicato dove devi essere bravo a dare copertura ma anche a far ripartire l’azione“.

In questi giorni si parla insistentemente di un forte interesse da parte della società per Juan Jesus, difensore dell’Inter: “Jesus è sicuramente un giocatore valido, sarebbe importante avere all’interno della rosa un giocatore forte e dalla grande personalità come lui“.

Una grande carriera calcistica quella di Federico Balzaretti, terminata purtroppo anticipatamente all’età di trentatre anni a causa dei rumorosi infortuni: “Avevo diverse offerte ma era giusto smettere. Quando non sei al massimo della condizione non riesci a dare il tuo contributo e ad essere utile alla squadra“.

Infine, domenica prossima ci sará già uno scontro fondamentale tra due contendenti al titolo, Roma-Juve: “Siamo ancora all’inizio del campionato, quindi l’esito del match non sarà decisivo per le sorti della stagione, ma è sicuramente una sfida importante e dal grande fascino, che le due squadre affronteranno al meglio“. 

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento