Calcio

Sorrentino salva il Palermo, un punto per ripartire

Sorrentino
7 feb 2016 - 17:53

REGGIO EMILIA - Il Palermo dimentica la netta sconfitta casalinga con il Milan e riparte da un risultato di parità al Mapei Stadium. Contro il Sassuolo, la formazione rosanero non va oltre il 2-2. Punto non semplice da conquistare per i siciliani che, però, forse avrebbero potuto ottenere qualcosa di più se avessero gestito meglio il prezioso vantaggio.

Al 29’ il Palermo trova la via del gol e lo fa con Vazquez, che sfrutta abilmente un cross dalla destra e deposita in fondo al sacco da posizione favorevolissima. Partita godibile con i padroni di casa che cercano subito la realizzazione del pareggio ma gli ospiti non stanno a guardare e, anzi, al minuto 43 provano ancora con Vazquez il tiro a giro ma la palla finisce sul fondo.

Pochi istanti più tardi, quando manca davvero poco al fischio dell’arbitro che sancisce l’intervallo, ecco che i sassolesi pareggiano i conti. Passaggio filtrante di Magnanelli a beneficio di Falcinelli, colpo di tacco per Defrel ed è 1-1.

Nel secondo tempo parte forte il Sassuolo, che vuole fortemente vincere per festeggiare nel migliore dei modi la centesima gara di Serie A. Gli sforzi neroverdi vengono premiati sugli sviluppi di un calcio di punizione. Palla corta di Berardi per Pellegrini, cross in area, sponda di Antei e Missiroli colpisce di testa insaccando. La reazione palermitana, tuttavia, è immediata. I tifosi di casa festeggiano solo per pochi minuti, infatti al 52’ ci pensa Djurdjevic a rimettere le cose a posto con un’incornata che non lascia scampo al portiere avversario. Il Palermo si rivela insidioso nelle ripartenze, mentre il Sassuolo prova ad aumentare il possesso palla per scardinare la difesa siciliana.

I palermitani si difendono con ordine, mostrando segnali confortanti di compattezza e personalità, ma nel finale soffrono la continua spinta neroverde complice l’espulsione ingenua di Lazaar. Al 84’ Sorrentino è super negando la gioia del gol a Falcinelli con uno splendido intervento. L’arbitro concede quattro minuti di recupero e, al termine degli stessi, poco dopo un’altra conclusione di Falcinelli parata da Sorrentino fischia la fine delle ostilità.

SASSUOLO-PALERMO, TABELLINO PARTITA E PAGELLE:

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Vrsaljko 6 (1′ st Gazzola 6), Antei 5.5, Acerbi 5.5, Peluso 6; Missiroli 7 (36′ st Sansone s.v.), Magnanelli 6.5, Pellegrini 5.5 (17′st Duncan 6); Berardi 6, Falcinelli 6, Defrel 6.5.
A disp.: Pegolo, Pomini, Cannavaro, Longhi, Terranova, Biondini, Politano, Trotta. All.: Di Francesco

Palermo (4-3-3): Sorrentino 6.5; Morganella 6, Gonzalez 6, Goldaniga 5.5, Lazaar 5; Hiljemark 6.5 (46′ st Cristante s.v.), Brugman 6, Chochev 5; Trajkovski 6 (28′ st Quaison 6), Djurdjevic 6.5 (36′ st Rispoli s.v.), Vazquez 7.
A disp.: Alastra, Marson, Vitiello, Pezzella, Andelkovic, Cionek, La Gumina, Gilardino, Bentivegna. All.: Tedesco

Arbitro: Mariani

Marcatori: 10′ Vazquez (P), 45′ Defrel (S), 5′ st Missiroli (S), 8′ st Djurdjevic (P)

Ammoniti: Antei, Pellegrini, Gazzola (S)

Espulso: 30′ st Lazaar (P) per doppia ammonizione

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA