Scontri

Siracusa-Catania, inflitta sanzione ad entrambi i club

Lega pro
16 ago 2016 - 16:35

SIRACUSA – Sabato scorso, Siracusa-Catania terminò 1-1: quello che però resta nella memoria di questa sfida è lo scontro tra le due tifoserie.

Alcuni tifosi siracusani avevano preso di mira il pullman dei supporters rossazzurri, con quattro di loro che rimasero feriti, bersagliandolo con dei sassi e molto altro prima, durante e dopo il match: un vergognoso ‘spettacolo’.

Il nuovo presidente del Siracusa, Gaetano Cutrufo si è detto deluso e pronto a lasciare: oltre alle sue dichiarazioni, gli aretusei saranno costretti a pagare una multa pari a 2.500€ inflitta dal Giudice sportivo:

2.500,00 euro al SIRACUSA CALCIO perché propri sostenitori nell’intervallo della gara davano luogo ad una violenta sassaiola con l’opposta tifoseria, provocando forte ritardo sull’orario d’inizio del secondo tempo di gara; prima della ripresa del gioco del secondo tempo di gara, mentre l’assistente arbitrale controllava la rete di una porta, dal settore occupato dai propri sostenitori veniva lanciato un accendino che sfiorava il volto del predetto assistente”.

Non solo il Siracusa, ma anche il Catania ha ricevuto una sanzione, pari a mille euro:

1.000,00 euro al CATANIA CALCIO perché propri sostenitori in campo avverso nell’intervallo della gara davano luogo ad una violenta sassaiola con l’opposta tifoseria, provocando forte ritardo sull’orario d’inizio del secondo tempo di gara“.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA