Pallanuoto maschile

Tre siciliane in corsa per i play-off: il punto sulla Serie A2 Sud

Item Nuoto Catania
16 apr 2016 - 17:33

La diciassettesima giornata di serie A2 girone Sud di pallanuoto conferma ancora una volta la forza della Roma Nuoto. Ben sedici i punti di vantaggio sulla seconda, il Civitavecchia, e una sola speranza per le inseguitrici: guadagnare un posto ai play-off. In questo quadro, ci sono tre siciliane su quattro a giocarsi qualche chance.

La prima fra tutte è la 7 Scogli, a tre lunghezze dalla seconda in classifica, nonostante l’ultima sconfitta per 9-3 con la Tgroup Arechi. I campani, infatti, sono un asso pigliatutto, vincendo tutti e quattro i parziali. Decisivi i primi due, chiusi sul 2-1 e 4-2, che hanno messo in discesa la gara per i padroni di casa.

L’altra compagine in lotta per i play-off è la Te.Li.Mar., vittoriosa per 6-3 sulla Promogest, relegata tra gli ultimi posti in classifica. Dopo la sconfitta nel primo tempo e il pareggio nel secondo, i palermitani hanno dato una scossa alla partita vincendo i successivi due periodi per 3-0 e 2-1 e dimostrando di potersela giocare fino alla fine.

Infine, seppur con meno possibilità, anche la Nuoto Catania può giocarsi le sue chance, soprattutto dopo aver vinto il derby catanese per 10-4 contro la Muri Antichi, altalenante nel corso del campionato, ma che con semplicità potrebbe conquistare un buon posto a metà classifica. Decisivi i primi tre tempi vinti dalla Nuoto Catania, i primi due per 3-0, il terzo per 2-1. Negli ultimi 8 minuti, però, la Muri Antichi ha messo in vasca tutto il suo orgoglio e la sua grinta, togliendosi la soddisfazione di vincere per 2-3.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA