Pallanuoto

Ortigia vola, Muri Antichi ennesimo stop

Ortigia Pallanuoto 13-12-2014
28 feb 2015 - 19:09

Anche questa giornata è giunta al suo epilogo. Nel tredicesimo turno di pallanuoto di serie A2 girone sud Ortigia Siracusa e Civitavecchia proseguono nel loro testa a testa per il primo posto in classifica. A farne le spese sono President Bologna e Latina. Mentre Roma continua a tenere il passo battendo una buona Muri Antichi. Per quanto riguarda le altre siciliane, bene la Te.Li.Mar Palermo, che ottiene il massimo risultato contro la Promogest. Soddisfacente anche il pareggio in trasferta della 7 Scogli contro Salerno e il successo dell’Item Nuoto Catania sulla Tgroup Arechi.

Comincia bene la sfida per la Te.Li.Mar. che vince il primo parziale (3-2) contro la Promogest, battagliera e vogliosa di cercare punti per uscire da una situazione di classifica davvero da allarme rosso. Ed è proprio la grinta della squadra ospite che rende tutto molto più avvincente: nel secondo tempo c’è sempre un sostanziale equilibrio, ma a spuntarla è la Promogest: 2-3. Nel terzo quarto, i sardi tentano anche il colpaccio, portandosi avanti di una lunghezza (0-1). Nell’ultima parte di gara, però, l’orgoglio della squadra di casa vine fuori, ottenendo il successo con un secco 4-1.

Bene anche la 7 Scogli, che contro Salerno dimostra di aver superato ampiamente il difficile periodo di inizio stagione. Una bella gara, dove alla fine non rimane scontento nessuno. La squadra siciliana prova subito l’allungo, vincendo il primo tempo per 2-4. Poi, la strada si mette in discesa, quando, dopo aver battagliato nel secondo quarto, arriva il secondo successo parziale: 2-3. Purtroppo qualcosa si rompe, e la squadra di casa torna alla ribalta: il terzo tempo si chiude sul 3-2, l’ultimo quarto sul 3-1.

L’Ortigia, invece, vince e convince. A farne le spese è la President Bologna, caparbia nel primo tempo e in grado di strappare un bel 3-3. Poi, la il sette casalingo crea il suo successo tra il primo ed il terzo quarto, vincendo in modo deciso per 4-2 e 4-1. Inutile l’ultimo tempo con il coltello tra i denti della President, a cui resta l’orgoglio di vincere il parziale per 2-4.

Chi non può essere soddisfatta del risultato è la Muri Antichi, che si arrende in trasferta ad una delle migliori del campionato. Roma ottiene una vittoria importante, nonostante la squadra etnea abbia fatto il possibile per ottenere punti vitali in vista della salvezza. La grande differenza l’ha fatta il secondo tempo (5-3), in cui il sette capitolino riesce a ribaltare lo straordinario vantaggio della Muri Antichi ottenuto nel primo (2-3). Il terzo quarto va sempre in mano a Roma per 2-1, ma l’ultimo è dei siciliani, che vincono per 3-4.

Infine, l’Item Nuoto Catania prosegue il suo momento positivo con la vittoria schiacciante per 19-11 sulla Tgroup Arechi. Dopo il pirotecnico pareggio per 5-5 nel primo tempo, la squadra di casa ha schiacciato gli avversari nel secondo e terzo tempo con un bel 4-1 e 5-1. Chiude definitivamente i conti il 5-4 dell’ultimo quarto.

Risultati

NC Civitavecchia – RN Latina 18-10 (3-3, 4-1, 6-1, 5-5)
Telimar – Promogest 9-7 (3-2, 2-3, 0-1, 4-1)
RN Nuoto Salerno – CC 7 Scogli 10-10 (2-4, 2-3, 3-2, 3-1)
CC Ortigia – President Bologna 13-10 (3-3, 4-2, 4-1, 2-4)
Roma Nuoto – Pol. Muri Antichi 13-11 (2-3, 5-3, 2-1, 3-4)
Nuoto Catania – Tgroup Arechi 19-11 (5-5, 4-1, 5-1, 5-4)

Classifica

C.C.ORTIGIA 33
N.C.CIVITAVECCHIA 33
ROMA NUOTO 31
TE.LI.MAR. 25
ITEM NUOTO CATANIA 25
C.C.7 SCOGLI 19
R.N.NUOTO SALERNO 17
PRESIDENT BOLOGNA 13
TGROUP ARECHI 12
POL.MURI ANTICHI 10
R.N.LATINA 9
PROMOGEST 3

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento