Basket

Sconfitta casalinga per L’Aquila Palermo, pesano il carico di lavoro e gli infortuni

Paolo Marletta
Paolo Marletta
8 feb 2015 - 23:40

PALERMO - Con la sfida interna contro Martina Franca, per i biancorossi dell’Aquila Palermo, si chiude il tour de force di 5  gare in appena 2 settimane.

Resta l’amaro in bocca per la parentesi “Coppa Italia” e per la sconfitta casalinga contro i pugliesi.

Palermo si presenta alla sfida del PalaMangano con uno stato di forma non eccellente.

La stanchezza accumulata nelle ultime 2 settimane insieme ad altri infortuni, più o meno gravi, hanno certamente influito negativamente sulla prestazione dei siciliani.

Consapevole della difficoltà della sfida, alla vigilia della sfida contro Martina Franca, coach Paolo Marletta, aveva dichiarato: “Una squadra che anche in trasferta viaggia su ottimi livelli, abituata a scendere in campo con le prime della classe senza l’assillo del risultato. Un gruppo giovane e dalle spiccate qualità atletiche, che ci affronterà come ogni nostro avversario senza aver nulla da perdere. Starà a noi cercare di rimanere costanti per tutta la partita”.

Dopo un serrato testa durato ben 3 quarti, i siciliani devono arrendersi ai bluarancio che hanno dato prova di grande forza e precisione.

“Un capolavoro, abbiamo messo tutto ciò che avevamo contro una squadra fortissima, un campo difficilissimo, dove non ha mai vinto nessuno – ha dichiarato coach Russo -. Cuore e grande applicazione tecnica, nonostante la settimana complicata sotto l’aspetto degli infortuni. i miei ragazzi sono stati bravi a capitalizzare il finale senza paura e per questo sono orgoglioso di loro, di tutti, di chi ha giocato, chi non è entrato. Dedico questa vittoria – prosegue Russo – al presidente, al Patron, a tutta lo società, allo staff perché ci mettono nelle condizioni di lavorare nelle migliori condizioni e con serenità. E poi a tutti i tifosi che sono sempre con noi”.

Aquila Palermo – DueEsse Martina Franca 75-92

Commenti

commenti

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento