Pallavolo Femminile

Saracena cede al tie-break contro il Savio

Saracena e Savio per la Giornata della prematurità
22 nov 2015 - 17:02

MESSINA - Seconda sconfitta consecutiva per la All Work Saracena Volley nel campionato di Serie C femminile. Le atlete allenate da mister Peppe Venuto cedono solo al tie-break dopo aver disputato una buona partita e messo in difficoltà le avversarie il cui tasso tecnico era notevolmente più elevato. Il risultato finale è di 2-3 (25-22; 19-25; 19-25; 25-19; 12-15).

Le ragazze del presidente Luca Leone sono scese in campo con la giusta determinazione e, disputando un ottimo parziale, sono riuscite a conquistare meritatamente il primo set. Nel secondo e terzo parziale hanno provato a contrastare il gioco della Domenico Savio riuscendo a giocare alla pari contro le più quotate avversarie. Cuore e grinta hanno consentito alla Saracena Volley di vincere il quarto set e giocarsi la vittoria al tie-break. L’ultimo e decisivo set ha visto le atlete di Venuto commettere qualche errore di troppo che, alla fine, ha consentito alla Savio di chiudere la partita anche se con molta difficoltà.

Nonostante la sconfitta, al di là di un inevitabile pizzico di amarezza, in casa Saracena Volley non c’è delusione. Tutte le ragazze hanno giocato bene, hanno dimostrato un ottimo spirito di squadra, hanno saputo reagire alla brutta sconfitta contro il Giarre e questi erano gli aspetti più importanti. Inoltre, il punto conquistato contro una delle più forti compagini del campionato, può risultare fondamentale nel prosieguo della competizione.

«Non ho nulla da dire alle ragazzeha affermato mister Peppe Venuto -. Abbiamo giocato alla pari contro una delle squadre più forti del girone che è stata costruita per puntare alla promozione. Abbiamo commesso molti meno errori delle precedenti gare, anche se sono ancora tanti e con avversarie così li paghi. Stiamo lavorando per continuare a migliorare e ritengo che siamo sulla buona strada».

In fase di riscaldamento, le giocatrici delle due squadre hanno indossato la maglietta della Giornata mondiale della prematurità. Il presidente Luca Leone e tutta la dirigenza della Saracena Volley hanno voluto condividere l’iniziativa promossa dall’Associazione Remì Onlus che si occupa di dare sostegno alle famiglie dei bimbi nati prematuri nell’Utin dell’Ospedale “Barone Romeo” di Patti. Sport e solidarietà sono alla base dello spirito su cui si basa la Saracena Volley.

Saracena Volley: Mazzurco, Foraci, Magistro, Foraci, Giuffrida, Merlo, Brigandì, Genovesi, Mosca, Manfrè, Miragliotta, Agnello, Ferraccù. Mister: Peppe Venuto

Domenico Savio: De Domenico, Villari, Serban, Tsankova, Bitto, Ingrosso, Ferrarini, Miranda, Micali, Siracusano, Letizia, Natoli. Mister: Monica Klinec

Arbitri: Rocco Paride Sinacori (1), Luca Giovanni Di Carlo (2)

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA