Pagelle

Reggina-Catania, i voti ai calciatori rossazzurri

image
14 set 2016 - 18:41

REGGIO CALABRIA - Dopo il match degli etnei a Reggio Calabria, ecco i voti che la redazione di Newsicilia attribuisce ai calciatori del Catania.

Pisseri 6,5: voto così basso per le sue capacità soltanto perché non viene impegnato particolarmente, sul goal non può nulla. Nelle uscite é sicuro e c’è su tutti i palloni.

Nava 6: pulito, inizia a capire come muoversi sulla fascia. Si affaccia spesso oltre la metà campo.

Gil 5: non funziona la sua fase difensiva. Viene ammonito, commette diversi falli rischiando l’espulsione. Si perde Coralli che appoggia a Bangu per il goal dell’1-1. Così proprio non va.

Bastrini 6,5: é molto attento, cosa che il suo compagno di reparto non é. Molto spesso va a chiudere bene sugli attaccanti avversari, gioca bene e si prende i rischi giusti.

Djordjevic 6: anche lui ordinario, pulito come Nava, fa la sua partita. La fascia però non viene particolarmente sfruttata.

Scoppa 6: é comunque sottotono, non gioca come sa fare. Il campo lo tiene abbastanza bene ma può e deve fare di più (Dall’84′ Calil s.v.).

Biagianti 7 (il migliore): capitano esemplare, come Paolucci si sacrifica per la squadra. Detta i ritmi di gioco e si fa vedere sia avanti che dietro. Dà tanto a questa squadra e si vede.

Piscitella 6,5: bella prestazione, si fa trovare pronto nell’occasione del goal. Si intende bene con Russotto e Paolucci e può essere un ricambio importante in attacco. Lo abbiamo visto in forma e con spirito di sacrificio (dal 70′ Di Cecco s.v.).

Russotto 7: gioca una buonissima partita. Salta l’uomo come suo solito e controlla splendidamente palla per l’assist a Piscitella che ha portato in vantaggio gli etnei. Colpisce anche un palo, sarebbe stato un gran goal. Perno fondamentale dell’attacco del Catania (dal 63′ Di Grazia 6).

Paolucci 7: é un cavallo di razza. Protegge palla egregiamente, corre, si sacrifica per la squadra. Il goal non arriva, ma pressa bene i difensori amaranto, inducendoli all’errore. Prestazione é comunque di sostanza.

Fornito 6: ancora leggermente in ombra, ma fa la sua partita dando un contributo importante in attacco.

Rigoli 6,5: il Catania non gioca male, ma deve concretizzare subito il vantaggio che ha. Altrimenti la partita viene ripresa. Anche questa partita poteva essere vinta, c’è da dire però che la squadra fa bene ed é ordinata in campo. Nella seconda fase della ripresa i rossazzurri hanno alzato il baricentro. Sono due punti persi più che un punto guadagnato.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA