Questura

Ragusa, calcio violento in promozione: daspo per 5 tifosi e 1 tesserato di una squadra locale

questura di Ragusa
13 gen 2016 - 09:41

RAGUSA - Niente più partite allo stadio per 5 tifosi e un tesserato del Ragusa Calcio. I provvedimenti sono stati disposti dal questore dopo le indagini della Digos svolte a seguito del derby di promozione Ragusa 2014 – New Team Ragusa svoltosi lo scorso 18 ottobre.

Il Daspo durerà da un anno a un anno e sei mesi dalla notifica. 

I FATTI. Durante la partita i tifosi colpiti dai provvedimenti hanno più volte cercato lo scontro fisico nei confronti dei dirigenti, tesserati e familiari della squadra avversaria e un tesserato del Ragusa 2014  ha dato loro man forte.

L’intervento della polizia ha evitato che la situazione degenerasse anche perché vi erano molti bambini presenti allo stadio. Due dei tifosi erano già stati colpiti da Daspo.

Nel corso del 2015 sono stati in totale 22 i soggetti che hanno subito provvedimenti analoghi dal questore ibleo.

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA