Pallanuoto

Il punto sull’A2 sud: crollo delle siciliane, Civitavecchia vola

Pallanuoto 14-02-2015
22 mar 2015 - 15:08

La sedicesima giornata di serie A2 girone sud di pallanuoto regala tante sorprese: i risultati, infatti, rendono molto più avvincente la sfida al secondo posto e la lotta per la salvezza. Crollano le siciliane: Ortigia, infatti, viene abbattuta da Civitavecchia, sempre più in fuga in vetta alla classifica. Il successo della Nuoto Catania sulla Te.Li.Mar permette agli etnei di inseguire il sogno del secondo posto, sperando in qualche passo falso di Roma, vittoriosa su Arechi. La Muri Antichi, invece, non riesce a far punti contro Bologna, che riesce a staccarsi leggermente dalle zone calde della classifica. Chi, invece, ottiene una vittoria importantissima in chiave salvezza è Latina, che si impone sulla 7 Scogli.  Infine, facile per Salerno battere il fanalino di coda della Promogest.

Bruttissimo il k.o. di Ortigia contro Civitavecchia, che mostra di avere una marcia in più schiacciando gli avversari soprattutto nei primi due tempi. I parziali, 2-5 e 1-7 la dicono lunga sugli sviluppi dell’incontro. Poi gli ospiti allentano leggermente il ritmo, ma ottengono il successo anche nel terzo periodo: 0-2. L’ultimo quarto, invece, finisce sull’1-1, quando ormai non c’era più nulla da raccontare.

Divertente il derby tra Nuoto Catania e Te.Li.Mar.. Molto equilibrio nel primo quarto, terminato sul 2-2. Poi, qualcosa cambia, soprattutto in fase realizzativa. Il sette etneo, infatti, vince i successivi tre tempi: 5-3, 3-1, 4-2. A beneficiarne, lo spettacolo, che non ha annoiato nessuno.

Chi si ferma è anche la 7 Scogli, che prova a dar battaglia in trasferta, contro un buon Latina, che fa valere i successi del secondo e ultimo quarto (5-1, 5-3). Punteggi che penalizzano la buona prestazione della squadra siracusana, vittoriosa nel primo e terzo parziale: 1-2 e 1-3.

Infine, allarme rosso per la Muri Antichi, che perde contro Bologna. Durante l’incontro, la squadra catanese ha dimostrato di credere nella vittoria, che, però, non è arrivata. Nel primo tempo, l’equilibrio non regala neanche tanto spettacolo: ne viene fuori uno 0-0 poco esaltante. Il successivo 0-1 fa ben sperare la Famila, ma Bologna ribalta la situazione con il 2-0 del terzo tempo e il 2-1 dell’ultimo.

Risultati

CC Ortigia-NC Civitavecchia 4-15 (2-5, 1-7, 0-2, 1-1)
Nuoto Catania-Telimar 14-8 (2-2, 5-3, 3-1, 4-2)
Promogest-RN Nuoto Salerno 9-12 (3-3, 2-3, 3-3, 1-3)
RN Latina-CC 7 Scogli 12-9 (1-2, 5-1, 1-3, 5-3)
President Bologna-Pol. Muri Antichi 4-2 (0-0, 0-1, 2-0, 2-1)
Tgroup Arechi-Roma Nuoto 7-8 (0-3, 2-2, 1-2, 4-1)

Classifica

N.C.CIVITAVECCHIA 40
ROMA NUOTO 38
ITEM NUOTO CATANIA 34
C.C. ORTIGIA 33
TE.LI.MAR. 29
R.N.NUOTO SALERNO 23
C.C.7 SCOGLI 23
PRESIDENT BOLOGNA 17
TGROUP ARECHI 14
POL.MURI ANTICHI 13
R.N.LATINA 13
PROMOGEST 3

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento