Calcio

Al Provinciale pirotecnico pareggio fra Trapani e Cagliari

a9bfe6e9-1c59-40cc-98f7-48860b8005eb
5 mar 2016 - 17:35

TRAPANI - Allo stadio “Provinciale” il match tra il Trapani ed il Cagliari termina con un pirotecnico pareggio, 2 a 2 il risultato finale.

Grande avvio di partita per i granata che sono scesi in campo con una grande determinazione. Infatti, già all’8′ la squadra di mister Serse Cosmi trova la rete del vantaggio: Coronado crossa verso il centro dell’area e capitan Pagliarulo, dopo una ribattuta della retroguardia ospite, insacca la sfera alle spalle di Storari. Cagliari sotto choc, spiazzato dall’incredibile inizio di gara dei siciliani. Passano solo tre minuti e i granata trovano addirittura la rete del 2 a 0 con Citro: sugli sviluppi di un contropiede, iniziato da Petkovic, la palla giunge sui piedi di Citro che in campo aperto supera Storari e sigla la rete del doppio vantaggio. Nessun problema nella gestione della partita per il Trapani che fa della grande pressione la sua arma migliore, non lasciando spazio ai giocatori del Cagliari per impostare manovre di gioco pericolose. Gli ospiti non impensieriscono minimamente la difesa granata ed il Trapani, veramente straripante dal punto di vista fisico, si rende pericolosissimo in contropiede. Al 42′, sugli sviluppi di una di queste ripartenze, Rizzato lancia in campo aperto Perticone, il difensore siciliano però, dopo una cavalcata iniziata nella propria trequarti, non è freddo nel battere Storari e sciupa una grandissima occasione. Un bel primo tempo, con il Trapani dominatore assoluto, termina con la squadra di casa avanti con il punteggio di 2 a 0.

La ripresa inizia con un Cagliari che sembra avere decisamente un piglio diverso ed infatti già al 48′ i sardi trovano la rete del 2 a1: Sau serve con un passaggio filtrante Melchiorri che a sua volta serve Farias, l’attaccante brasiliano a porta vuota non ha problemi ad insaccare la sfera. Gli ospiti cercano di trovare la rete del pari ed al 60′ Farias impensierisce la porta trapanese con una conclusione dalla distanza ma è bravo Nicolas a distendersi e a deviare la sfera. Ancora Cagliari vicinissimo al pareggio al 69′, questa volta con Melchiorri che, di testa, non trova la giusta precisione per battere Nicolas. Dopo alcuni minuti di sofferenza, il Trapani gestisce il match ed il Cagliari, complice il forcing dei primi minuti della ripresa, sembra essere stanco. Al 92′, però, proprio quando sembra che i siciliani siano già sicuri dei tre punti, il Cagliari trova la rete dell’insperato 2 a 2: al limite dell’area è bravo Cerri a proteggere la sfera e a servire Joao Pedro, il fantasista della squadra di Rastelli batte un colpevole Nicolas, decisamente in ritardo, e regala ai sardi il pareggio.

Grandissimo rammarico per il Trapani che, dopo un’ottima partita, si fa rimontare dal Cagliari il doppio vantaggio maturato nella prima frazione. Zona play-off ancora vicina ma il Trapani, se vuole davvero lottare per le zone importanti della classifica, dovrà migliorare la gestione del match. 

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA