Calcio

Catania, con Pisseri le mani sul futuro

pisseri lo monaco
9 nov 2016 - 18:00

CATANIA - Matteo Pisseri ed il Catania. Un legame instaurato con reciproca soddisfazione nella finestra estiva del calciomercato. Reduce dall’esperienza al Monopoli culminata con la salvezza in extremis in Lega Pro, Pisseri sperava che la Ternana proprietaria del cartellino gli desse un’opportunità in Serie B. Così non è stato e, una volta ricevuta la chiamata del Catania, il portiere ha subito preso in serissima considerazione l’ipotesi di trasferimento nella sponda rossoazzurra della Sicilia.

Il Catania aveva valutato anche altri profili ma, in cima alla lista di preferenze, c’è sempre stato lui ritenendolo il migliore estremo difensore che offrisse il panorama della Lega Pro. Classe 1991 e convinto estimatore di Gianluigi Buffon cresciuto anch’egli nelle giovanili del Parma, per il ragazzo si tratta della terza esperienza nel calcio meridionale. Alle pendici dell’Etna sta avendo la fortuna di lavorare con uno staff tecnico di livello notevole.

Il preparatore dei portieri Marco Onorati lo aiuta notevolmente nel percorso di crescita e Pisseri, di gara in gara, sforna prestazioni sempre più esaltanti. Se il Catania vanta la migliore difesa del campionato di Lega Pro il merito è anche suo poiché sa trasmettere la necessaria sicurezza e tranquillità ai compagni di reparto. Pisseri rappresenta il presente e futuro di un Elefante che dà crescente spazio ai giovani guardando avanti con rinnovato ottimismo e fiducia. 

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA