Calcio

Playoff serie B, il Trapani passa sullo Spezia: serie A ad un passo

trapani
31 mag 2016 - 23:27

TRAPANI - Continua il sogno seria A del Trapani. Allo stadio “Provinciale”, infatti, i siciliani, nel ritorno della semifinale play-off, si impongono con un perentorio 2 a 0 sullo Spezia e conquistano l’accesso alla finale dalla quale uscirà la terza squadra, insieme a Crotone e Cagliari, promossa nella massima serie.

In attesa della seconda semifinale, che sancirà l’altra compagine che sfiderà i siciliani, la squadra granata può festeggiare e godersi questo meritato traguardo raggiunto dopo una stagione straordinaria.

Una vittoria quest’oggi ottenuta grazie ad una prestazione solida, in cui la squadra granata ha messo in mostra non solo una grande organizzazione difensiva, ma anche un grande cinismo che gli ha permesso di battere una squadra ben attrezzata come lo Spezia.

Prima frazione di gioco molto tattica, in cui i liguri hanno tenuto il pallino del gioco ed il Trapani ha atteso l’avversario dietro la linea della palla. Poco impegnati anche i due portieri: una grande parata al 31′ di Chichizola su una velenosa conclusione da fuori area di Eramo ed un bel riflesso di Nicolas su una punizione di Piccolo al 39′.

Il copione della ripresa non cambia, ma il fattore tempo aiuta il Trapani che con lo scorrere dei minuti acquisisce sempre più consapevolezza e che al 58′ mette in cassaforte la finale. Uscita sciagurata di Chichizola su Coronado, lanciato a rete. Calcio di rigore per il Trapani e Scozzarella, senza battere ciglio, infila la palla in rete con un’esecuzione magistrale. Lo Spezia esce dalla partita, visibilmente scosso dalla rete del Trapani ed i granata gestiscono il match senza troppi patemi. Al 90′ arriva anche il gol del raddoppio, siglato da Citro, abile a sfruttare un rimpallo in area ed a battere Chichizola da due passi.

Gli ultimi minuti di gara sono riservati esclusivamente allo show del pubblico granata, scatenato sugli spalti.

Domani sera dal match tra il Pescara ed il Novara uscirà l’avversario che si contenderà la promozione con i siciliani, ma nel frattempo il Trapani continua a sognare e mai dirgli che questa è soltanto una favola.

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA