Calcio

Palermo, vince la noia. Con l’Empoli è 0-0 al “Castellani”

empoli
19 mar 2016 - 20:09

EMPOLI - Empoli e Palermo non vanno oltre il risultato di parità. Finisce 0-0 allo stadio Castellani e, al triplice fischio dell’arbitro, è giusto così per quanto visto in campo. I padroni di casa si fanno preferire sostanzialmente sul piano del possesso palla mentre il Palermo crea, forse, qualche presupposto più interessante dei padroni di casa negli ultimi metri.

I ritmi non sono elevatissimi nel primo tempo. Ad inizio ripresa, invece, più insidiosa la squadra di Giampaolo con il Palermo che rischia grosso al 52’ sul tiro di Zielinski. Intorno al minuto 80, comunque, si concretizzano le occasioni più ghiotte del match. Capitano proprio sui piedi di due calciatori rosanero: prima al 77’ con Skorupski che si tuffa e blocca la sfera sugli sviluppi di un’azione intelligente di Vazquez; poi, un minuto più tardi, Struna si trova in area da solo ma riesce nell’impresa di spedire il pallone fuori con un sinistro al volo.

Vazquez prova ad accendere la manovra offensiva palermitana, empolesi che nel finale tentano di fare qualcosa di più per impensierire Sorrentino a difesa dei pali sfruttando, in particolare, la spinta di Saponara ma di vere e proprie chance per andare a segno se ne vedono ben poco. A conclusione dei due minuti di recupero concessi, vince la noia. Segnali di ripresa per il Palermo ma punto non propriamente utile per le due formazioni.

EMPOLI-PALERMO, TABELLINO PARTITA

EMPOLI (4-3-1-2): Skorupski; Laurini (dal 43′ p.t. Bittante), Costa, Tonelli, Mario Rui; Zielinski (dal 17′ s.t. Buchel), Paredes, Croce; Saponara; Pucciarelli, Maccarone (dal 40′ s.t. Mchedlidze). (Pugliesi, Pelagotti, Zambelli, Maiello, Dioussé, Piu, Camporese, Krunic, Ariaudo). All. Giampaolo.

PALERMO (4-1-4-1): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Andelkovic, Pezzella (dal 1′ s.t. Lazaar); Jajalo; Quaison (dal 35′ s.t. Bentivegna), Hiljemark, Brugman (dal 40′ s.t. Maresca), Trajkovski; Vazquez. (Posavec, Vitiello, Rispoli, Gilardino, Cionek, Balogh, Cristante, Morganella, Djurdjevic). All. Novellino.

ARBITRO: Massa di Imperia.

NOTE: Ammoniti Jajalo (P), Paredes (E), Bentivegna (P) per gioco scorretto.

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA