Calcio

Palermo vince a Frosinone e torna a sperare

9fa00bc7-e5fb-4167-b77d-dff5e645e653
24 apr 2016 - 15:52

PALERMO - Allo stadio “Matusa” lo scontro salvezza tra il Frosinone ed il Palermo termina con la vittoria dei rosanero per 2 a 0.

Padroni di casa già pericolosi dopo un solo minuto di gara con Ciofani che, però, non riesce ad indirizzare verso la porta un bel traversone di Soddimo. Nonostante l’occasione avuta ad inizio partita, il Frosinone fatica a creare occasioni da gol ed il Palermo attende il varco giusto per impensierire la difesa di casa. Le due squadre non riescono a rendersi pericolose e la più ghiotta occasione dei primi quarantacinque minuti di gioco è solo al 39′ per il Frosinone, ma il colpo di testa di Blanchard termina di poco sul fondo. Un brutto primo tempo si chiude sul punteggio di 0 a 0.

Ritmi più alti e squadre più coraggiose nella ripresa. Al 49′ sono ancora i ciociari che si rendono pericolosi con Paganini che, ben servito da Kragl, si inserisce bene e di testa manda la palla di poco alta. Il Frosinone impensierisce nuovamente la difesa rosanero al 55′ ma il tiro di Kragl, da posizione defilata, viene respinto senza troppi patemi da Sorrentino. Gli ospiti si difendono bene e di fatto alla prima chance, al 56′, passano in vantaggio: grande azione di Rispoli sulla destra e cross perfetto verso Gilardino, l’esperto attaccante dei siciliani anticipa la difesa del Frosinone ed insacca la sfera. È 0 a 1 per il Palermo. La rete del vantaggio dei rosanero demoralizza gli uomini di mister Stellone che faticano a reagire. Al 70′ Ciofani, servito in area da Dionisi, si gira bene e scarica una potente conclusione verso Sorrentino, abile però a respingere la minaccia in calcio d’angolo. Il Frosinone negli ultimi minuti di gara alza il baricentro ed assalta la difesa palermitana alla ricerca del gol del pari, fondamentale per la corsa alla salvezza. All’81′ Paganini, lanciato in porta da Soddimo, tira verso la porta ma ancora uno strepitoso Sorrentino alza la saracinesca e nega il gol ai padroni di casa. Le speranze per i ciociari di recuperare la gara si spengono definitivamente al 92′ quando Trajkovski si lancia in azione personale verso la porta e davanti a Leali insacca la sfera con un preciso rasoterra. La partita termina così 0 a 2 per il Palermo.

Vittoria fondamentale per i rosanero in chiave salvezza. Infatti, il Palermo, in attesa della gara del Carpi, impegnato domani contro l’Empoli, aggancia in classifica proprio gli emiliani e riscatta un periodo negativo in cui la squadra rosanero è stata al centro di tante critiche. Strada ancora lunga ma, dopo questa vittoria, il Palermo potrà guardare al proprio obiettivo, la permanenza nella massima serie, con più positività.

FROSINONE: Leali 5; Pavlovic 6 (Dionisi 6); Blanchard 6; Russo 5 (Longo s.v.); Rosi 5,5; Gucher 5 (Tonev 5,5); Gori 5; Kragl 6; Soddimo 6; Paganini 6,5; Ciofani 5,5.

PALERMO: Sorrentino 7,5; Andjelkovic 6,5; Gonzalez 7; Cionek 6; Rispoli 7; Maresca 6,5; Hiljermark 5,5; Morganella 6; Quaison 5 (Traijkovsky 7); Vazquez 6 (Jajalo s.v.); Gilardino 7,5 (Chochev s.v.).

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA