Calcio

Palermo, riparte l’avventura in Serie A. Genoa primo ostacolo

palermo
22 ago 2015 - 19:21

PALERMO - Si apre una nuova pagina di calcio di Serie A per il Palermo. Domani, domenica 23 agosto alle ore 20.45 allo stadio Renzo Barbera, rosanero in campo per la prima giornata di campionato. Avversario il Genoa. Dopo avere archiviato una stagione caratterizzata da spettacolo e risultati, il Palermo è pronto a tuffarsi nuovamente nel paradiso della A con l’obiettivo di affermarsi e, magari, migliorare le proprie ambizioni. Prioritario il raggiungimento della salvezza, con un sogno nel cassetto: assaporare il gusto dolcissimo dal profumo di Europa.

Al momento l’organico a disposizione di mister Iachini non è da considerarsi al completo. Qualcos’altro arriverà dal mercato che, intanto, ha tolto il calciatore più rappresentativo: l’attaccante argentino Paulo Dybala, ceduto alla Juventus. Un’assenza sicuramente che pesa ma, allo stesso tempo, ha consentito alla società del presidente Zamparini di fare cassa. Di recente il reparto offensivo ha perso inoltre Andrea Belotti, anch’egli destinato a Torino ma nella sponda granata.

Al momento spetta al macedone Aleksandar Trajkovski ed al brasiliano Matheus Cassini il compito di non farli rimpiangere, ma c’è anche curiosità per vedere all’opera la punta serba Uros Djurdjevic. Franco Vazquez resta il punto di riferimento in avanti, si proverà a chiudere nelle prossime ore per Alberto Gilardino. Luca Rigoni, invece, anche quest’anno sarà il faro del centrocampo siciliano mentre il costaricano Giancarlo Gonzalez si piazza ancora una volta a comando della difesa con l’esperienza di Stefano Sorrentino in porta.

Domenica il Palermo ospiterà un Genoa altrettanto motivato a ripartire nel migliore dei modi. Sarà un autentico derby per Giovanni Marchese, terzino nisseno che vanta importanti trascorsi a Catania e dovrebbe proseguire l’avventura in casacca genoana. A centrocampo Gasperini, che sulla panchina del Palermo non ha lasciato un ricordo indelebile, potrebbe dare fiducia ad un altro ex rossoazzurro: il greco Panagiotis Tachtsidis, il cui talento finora non è mai esploso.

In avanti si prepara a scaldare i motori il macedone ex Napoli Goran Pandev, smanioso di tornare a mettersi in luce nel nostro campionato dopo la non esaltante esperienza maturata al Galatasaray. Cresce l’attesa per una gara che promette emozioni tra due squadre che prediligono il bel gioco, candidate anche quest’anno a far divertire i propri sostenitori. Si alza il sipario, che lo show abbia inizio. 

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento