Calcio

Palermo, tre punti per sperare ancora

palermo
1 mag 2016 - 17:23

PALERMO - Ancora una vittoria per la compagine rosanero. Allo stadio Renzo Barbera, il Palermo piega la Sampdoria. Lo fa attraverso una convincente prestazione, battendo i blucerchiati per 2-0. Match inizialmente equilibrato con un paio di occasioni da gol sia da una parte che dall’altra. Al minuto 19 si sblocca il risultato. Errore clamoroso di Ranocchia, ne approfittano i padroni di casa con Gilardino che vede e serve Vazquez, il quale deposita la palla in fondo al sacco.

Pochi minuti più tardi gli ospiti vanno vicinissimi al pareggio. Prima Sorrentino risponde su Alvarez con un intervento efficace, poi Cionek effettua un grande salvataggio sulla linea di porta. Tramite il successivo corner, Soriano calcia a lato. Nel finale del primo tempo, Gilardino e Morganella sfiorano il bis. I minuti scorrono, il Palermo costruisce un sempre maggiore numero di occasioni per andare a segno. Sampdoria particolarmente nervosa.

Anche Maresca e Quaison creano presupposti interessanti per entrare nel tabellino dei marcatori. La squadra siciliana insiste, vuole chiudere la partita. Gli sforzi rosanero vengono premiati negli istanti conclusivi dell’incontro con la realizzazione di Krsticic. Si tratta di autorete su conclusione di Gilardino. Al termine dei quattro minuti di recupero, il Palermo può liberare tutta la propria gioia festeggiando la conquista di tre punti fondamentali per la salvezza. Successo che alimenta le speranze rosanero.

PALERMO-SAMPDORIA, TABELLINO PARTITA:

Palermo (3-4-3): Sorrentino; Cionek, Vitiello, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Maresca, Morganella; Vazquez (43′ st Jajalo), Gilardino, Trajkovski (25′ st Quaison). A disposizione: Posavec, Pezzella, Struna, Lazaar, Goldaniga, Chochev, Brugman, La Gumina. All.: Ballardini

Sampdoria (3-4-2-1): Viviano; Cassani, Ranocchia, Skriniar; De Silvestri, Krsticic, Fernando (1′ st Muriel), Dodò (26′ st Cassano); Soriano, Alvarez (37′ st Sala); Quagliarella. A disposizione: Brignoli, Puggioni, Diakitè, Pereira, Silvestre, Christodoulopoulos, Palombo, Correa, Calò. All.: Montella

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 19′ Vazquez, 39′ st Krsticic (A)

Ammoniti: Maresca (P), Krsticic, Dodò, Alvarez, Cassani, Viviano (S)

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA