Calcio

Palermo, pagelle. Dybala scatenato, non il solito Gonzalez dietro

Dybala
Dybala
9 nov 2014 - 17:47

PALERMO - Newsicilia.it attribuisce i voti ai singoli giocatori del Palermo, non andati oltre il risultato di 1-1 contro l’Udinese tra le mura amiche. Migliore in campo il solito incontenibile Paulo Dybala, autore del gol del definitivo pareggio in risposta al momentaneo vantaggio di Thereau.

Stefano Sorrentino 6: Effettua una corta respinta su deviazione a colpo sicuro di Danilo, prima che Thereau depositi la palla in fondo al sacco. Poche volte l’Udinese si rende veramente pericolosa dalle sue parti.

Ezequiel Munoz 5.5: Si lascia sfuggire Thereau in occasione del gol dello 0-1. Soffre la velocità degli attaccanti friulani.

Giancarlo Gonzalez 5.5: In calo rispetto alle precedenti apparizioni. Sulle palle alte non fornisce le solite ampie garanzie e non sempre è puntuale negli interventi.

Sinisa Andelkovic 5.5: Soprattutto nel primo tempo le accelerazioni di Muriel e gli inserimenti di Badu ed Allan gli creano non pochi problemi. Meglio nella ripresa.

Eros Pisano 6: Mette dentro qualche cross insidioso. Quando spinge lo fa con sufficiente pericolosità e dietro non corre molti rischi.

Francesco Bolzoni 6.5: Buona prova a centrocampo per qualità e quantità. Non molla mai.

Enzo Maresca 6.5: Altra positiva performance per il regista rosanero dopo essersi ben comportato contro il Milan. Purtroppo per lui, Karnezis gli nega la gioia del gol con un miracolo effettuato nel secondo tempo.

Edgar Barreto 6.5: Parte non benissimo, cresce alla distanza andando anche vicino alla segnatura. La fortuna non gli sorride. Prova di gran generosità.

Achraaf Lazaar 6: Disciplinato tatticamente, gioca con equilibrio effettuando qualche interessante sortita offensiva. S’impegna anche a limitare i veloci avversari che transitano dalle sue parti.

Franco Vazquez 6: Ha il demerito di avere fallito il rigore che sarebbe valso la conquista dei tre punti ma si sacrifica molto per la causa e tenta a più riprese d’impensierire Karnezis, che più volte gli dice di no.

Paulo Dybala 7.5: Per buona parte del primo tempo la difesa udinese gli mette la museruola. Quando cominciano ad aprirsi varchi invitanti, l’argentino li sfrutta a dovere seminando il panico. Trasforma il calcio di rigore che consente al Palermo di pareggiare i conti e si procura il secondo penalty, oltre a sfiorare la doppietta in tante circostanze con giocate spettacolari. Elemento insostituibile nello scacchiere di Iachini.

Roberto Vitiello s.v.: Rileva uno stanco Pisano assicurando maggiore copertura sull’out destro.

Andrea Belotti 6: Con qualche buona accelerazione mette in affanno la retroguardia friulana ma non sfrutta al meglio alcune occasioni molto favorevoli.

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento