Calcio

Palermo, il Milan inserisce anche Paletta nell’affare Vazquez

pa
23 giu 2016 - 20:16

PALERMO - Il giocatore sul quale il Palermo sta tentando di costruire la sua campagna acquisti è sempre lui: Franco Vazquez. Il centrocampista-attaccante argentino, richiesto da più parti in Europa, ha già manifestato di preferire tra le squadre che lo cercano quella di Silvio Berlusconi. L’affare sembra complicato, perché la dirigenza rossonera non sembra disposta ad accontentare il presidente rosanero Maurizio Zamparini, la cui richiesta si è attestata sulla cifra di 25 milioni di euro. L’ultima offerta del Milan sarebbe stata di 18 milioni di euro, ma Zamparini resiste.

Lo stesso presidente oggi ai microfoni dell’emittente radiofonica “Radio Kiss Kiss”, confermando l’interesse del Milan, ha detto queste parole: “Vazquez ha tanti estimatori all’estero. Soprattutto in Premier League mi hanno chiesto la disponibilità. In Italia c’è il Milan che ha fatto un sondaggio, ma so che l’affare tra Berlusconi ed i cinesi può rallentare il tutto. Il prezzo? Per me vale più di 25 milioni, ma se chiedessi una cifra maggiore so che non lo comprerebbe nessuno. Sono pronto a venire incontro a chi vuole acquistarlo davvero“.

È chiaro che la cessione di Vazquez consentirebbe di acquisire la liquidità necessaria per affrontare un mercato, che si sta rivelando difficile per la maggior parte delle squadre italiane, principalmente per la scarsa liquidità a disposizione. Ecco quindi che spuntano i nomi delle contropartite in chiave tecnica che il Milan sarebbe disposto ad utilizzare per ammortizzare le richieste rosanero. Dopo i nomi del difensore 22enne Rodrigo Ely e del 20enne centrocampista Josè Mauri, che non hanno riscosso eccessivo entusiasmo da parte dei dirigenti del Palermo, è venuto fuori il nome di Gabriel Paletta, il 30enne difensore centrale argentino naturalizzato italiano, giocatore di buona esperienza con 3 presenze in nazionale.

Analizzando le altre manovre di mercato in corso, sembra potersi concretizzare lo scambio con il Bologna, che offrirebbe Luca Rossettini, difensore di 31 anni, per il costaricano Giancarlo Gonzalez, che ha manifestato il desiderio di cambiare aria. Anche il giovane Antonino La Gumina potrebbe lasciare il Palermo: sarebbero interessati a lui il Pisa, il Perugia e il Bari.

È ancora difficile, quindi, ipotizzare il volto del nuovo Palermo: troppe le incertezze sui giocatori e troppe le trattative vere o presunte in corso. Di sicuro sarà un Palermo molto diverso da quello della passata stagione, orfano della maggior parte dei giocatori che nella fase finale del campionato hanno contribuito alla salvezza della squadra. Il tempo c’è (ufficialmente il mercato deve ancora cominciare). La speranza è che esista realmente un progetto che consenta alla squadra rosanero di affrontare la stagione con meno sofferenze e più soddisfazioni.

Pietro D’Alessandro

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA