Calcio

Palermo, Gilardino va all’Empoli: a breve l’ufficialità

gilardino
3 lug 2016 - 16:13

PALERMO – Alberto Gilardino veste l’azzurro.

No, non la maglia della Nazionale a cui lui stesso ambiva prima degli europei in Francia, si tratta della maglia dell’Empoli.

Un’operazione di mercato che sa di beffa per tutti i tifosi rosanero che, nonostante le proteste e gli striscioni piazzati davanti allo stadio Renzo Barbera, si ritroveranno dalla prossima stagione senza il centravanti che ha dato una grande mano al Palermo per la salvezza.

É successo tutto in questi giorni, con il presidente dell’Empoli Corsi che aveva già annunciato ai microfoni di varie testate che Gilardino era vicino alla risoluzione contrattuale con il Palermo aggiungendo che “c’é la concreta ipotesi che il calciatore possa approdare in Toscana.

Adesso, dopo la rescissione con il club di Maurizio Zamparini, é soltanto questione di ore per l’annuncio ufficiale, come rivela il giornalista sportivo esperto di mercato Gianluca Di Marzio.

Gilardino arrivò a Palermo l’estate scorsa, esordendo alla terza giornata nel pareggio per 2-2 contro il Carpi in casa. Il primo goal alla settima giornata nella sfida persa per 4-2 contro la Roma di Rudi Garcia sempre al Renzo Barbera. Due i goal decisivi: quello contro il Chievo alla 12ª giornata (partita vinta dal Palermo per 1-0) e all’ultima giornata contro il Verona, gara decisiva per la salvezza dei palermitani.

Nel complesso, il numero 11 va a segno 10 volte in 33 partite, fornendo 2 assist e giocando 2.357 minuti con la maglia rosanero.

C’era già aria di divorzio, ma adesso manca davvero poco per l’annuncio ufficiale: Alberto Gilardino é al 99% un calciatore dell’Empoli.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA