Calcio

Palermo, esordio amaro per Novellino. Decide un rigore di Higuain

higuain
13 mar 2016 - 22:59

PALERMO - Come da pronostico, il Napoli vince a Palermo. Diverse occasioni da gol costruite dalla formazione di Sarri, i rosanero effettuano solamente due tiri nello specchio della porta partenopea. Le parate di Sorrentino tengono a galla i padroni di casa che, al triplice fischio dell’arbitro, escono però sconfitti per 1-0 dallo stadio Renzo Barbera. Parte subito forte il Napoli che evidenzia un chiaro predominio territoriale sul rettangolo di gioco.

Gli sforzi azzurri in fase offensiva vengono premiati con la trasformazione di un calcio di rigore assegnato al 22′ per fallo di Andelkovic ai danni di Raul Albiol sugli sviluppi di un corner. Higuain dal dischetto è infallibile. Hiljemark, Vazquez e Djurdjevic costruiscono le uniche palle in gol in favore del Palermo. Sono gli ospiti a fare la partita, pur senza fare sfracelli. Higuain e Insigne sono i calciatori più pericolosi tra le fila del Napoli.

Al 50′ è bravo Andelkovic a deviare la conclusione al volo di Higuain. Sei minuti più tardi Insigne, a tu per tu con Sorrentino, non riesce a superarlo. Al 75′, invece, è delizioso il pallonetto di Higuain ma il pallone termina sopra la traversa. Tre minuti più tardi Mertens impegna Sorrentino. Tanto possesso palla per il Napoli, i palermitani tentano di pressare ma, concretamente, fanno troppo poco per impensierire la difesa campana. Al termine dei quattro minuti di recupero, il Palermo riporta una nuova sconfitta confermando la gravità della classifica. Esordio amaro sulla panchina siciliana per Novellino. Missione salvezza tutt’altro che semplice da compiere.

PALERMO-NAPOLI, TABELLINO PARTITA

PALERMO (4-3-2-1): Sorrentino; Struna, Gonzalez, Andelkovic; Pezzella, Hiljemark (dall’81′ Balogh), Jajalo, Chochev, Quaison (dal 91′ Trajkovski); Vazquez, Gilardino (dal 53′ Djurdjevic). A disp.: Alastra, Posavec, Vitiello, Cristante, Rispoli, Brugman, Morganella, Cionek. All. Novellino.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (dal 72′ David Lopez); Callejon (dal 65′ Mertens), Higuain, Insigne (dall’88′ El Kaddouri). A disp.: Gabriel, Maggio, Regini, Grassi, Strinic, Chalobah, Valdifiori, Gabbiadini, Chiriches.  All. Sarri

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 23′ Higuain (N)

Ammoniti: 52′ Chochev (P), 75′ Albiol (N)

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA