Roller derby

Palermitane Poison Kittens ospiti della squadra americana di Sigonella

1
13 set 2015 - 16:37

CATANIA - Due intense giornate di sport per la squadra palermitana di roller derby della “Poison Kittens” che ha accolto con entusiasmo l’invito del team americano “Ash Kickers” di Sigonella a partecipare ad un weekend di formazione e di gioco. C’è voluta tutta la dedizione dello sport pionieristico per affrontare il viaggio, reso difficoltoso dall’interruzione dell’autostrada per Catania e dalla anomala ondata di caldo, in vista di sette ore di allenamento e di un incontro regolare di 2 ore come culmine del gemellaggio.

5

Il roller derby in Italia è praticato da squadre autofinanziate che necessitano per crescere di continui confronti tecnici e di beneficiare, quando possibile, del tutoraggio da parte di atlete provenienti dai circuiti ufficiali di altri paesi; la situazione in Sicilia è particolarmente difficile per il ridottissimo numero di squadre e la difficoltà negli spostamenti.

4

 

Anche le giocatrici di Sigonella risentono dell’isolamento geografico, da qui la decisione di organizzare l’evento denominato “Battle of Isles” che ha permesso alle “Poison Kittens” di essere seguite tra le altre da Ariana Saludares, giocatrice professionista negli USA con 7 anni di esperienza.

3

Nel pomeriggio di domenica 6 settembre, le “Ash Kickers”, le Poison Kittens” e le “Red, White and Bruise Rollers” di Lakenheath in Inghilterra, hanno formato due squadre miste e giocato una serratissima partita conclusasi con una vittoria risicata da parte del team a maggioranza statunitense. La palermitana Mia Kamikaze Go19 è stata premiata come migliore Jammer dell’incontro.

2

 

Alle ragazze palermitane, oltre all’orgoglio di aver tenuto testa alle più blasonate colleghe straniere, rimane l’arricchimento tecnico e il piacere di aver giocato una volta tanto in una struttura perfettamente idonea. Da anni infatti devono allenarsi nelle uniche piste disponibili in città che essendo allo scoperto, quando non danneggiate, le espongono a ogni sorta di intemperie.

Davide Bologna

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento