Calcio

Pagelle Trapani. Si salva solo Citro (ma perchè ben 57 minuti in panchina?)

citro-800x500_c
1 ott 2016 - 17:49

Queste le pagelle del Trapani dopo la sconfitta, in casa, per 2 a 0 contro il Cittadella.

Guerrieri 3: non perfetto il suo posizionamento in occasione del primo gol ma tutto sommato riuscire a prendere quel gran tiro di Iori era molto complicato. Ma L’ ingenuità con cui si fa soffiare la palla, provando un inutile dribbling e che costa alla squadra il gol del 2 a 0 è imperdonabile. Figuraccia.

Casasola 6: dal suo lato il Cittadella non sfonda. Attento. (Dal 76′ Balasa s.v.).

Pagliarulo 6: sempre ben posizionato e in anticipo sugli avversari. Fa sentire la sua presenza anche sui calci piazzati.

Legittimo 5: primo tempo senza particolari patemi d’animo. Nella ripresa dal suo lato il Cittadella crea più di un pericolo. È lui il punto debole della retroguardia.

Fazio 5: timido e impacciato costringe la squadra ad attaccare solo da un lato (e chiaramente non il suo). (Dal 57′ Citro 6,5: entra in campo lui e magicamente la squadra granata si ricorda cosa vuol dire attaccare. Mister Cosmi compie, oggi, l’ennesima scelta offensiva quanto meno opinabile, lasciandolo in panchina per ben 57′).

Nizzetto 4: si fa notare solamente quando va a battere qualche corner.

Colombatto 6: il giovane centrocampista granata è uno dei pochi in campo che cerca di prendersi qualche responsabilità e che riesce a fare due passaggi di fila.

Barillà 5,5: parte propositivo ma cala clamorosamente alla distanza.

Rizzato 6: prestazione onesta la sua. Nulla di trascendentale, certo, ma quantomeno ritorna a sgroppare sulla fascia come non accadeva da un po’.

Ferretti 5: ha a disposizione un buon numero di palle gol. Riuscisse a metterne dentro una! Se i siciliani dopo 7 gare hanno fatto solo 4 gol un motivo ci sarà.

De Cenco 5: manca l’intesa con il compagno di reparto e con tutto il resto della squadra. (Dal 85′ Kresic s.v.).

Giuseppe Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA