Calcio

Pagelle Trapani. Prova maiuscola di Pagliarulo e Citro

b0a5c983-67a2-45ee-bae6-39dece1fd05c
5 mar 2016 - 18:03

Queste le pagelle del Trapani dopo il pareggio interno per 2 a 2 contro il Cagliari.

Nicolas 5: si fa sorprendere da Joao Pedro al 92′, che lo trafigge con un lento tiro dalla distanza: pareggio per il Cagliari e impresa solo sfiorata per i siciliani.

Perticone 5,5: ha sui piedi una grandissima occasione ma clamorosamente se la divora. Poteva essere il 3 a 0 per il Trapani e partita chiusa. Invece…

Pagliarulo 7: solita partita di sostanza per il capitano trapanese. Attento in difesa e sigla il gol del vantaggio. Imprescindibile.

Scognamiglio 5,5: dopo un primo tempo passato in eccessiva tranquillità (contro ogni previsione iniziale) soffre tremendamente la reazione dell’attacco cagliaritano nella ripresa.

Fazio 6: partita perennemente giocata con il freno a mano la sua. Sorveglia la fascia di sua competenza diligentemente.

Eramo 6,5: partita a tutto campo quella del centrocampista dei siciliani. Difende e si inserisce costantemente dimostrando una grande condizione fisica. Non fischiato un netto rigore su di lui.

Nizzetto 6,5: innesto preziosissimo per la squadra di Cosmi. Si è riuscito a inserire al meglio nei meccanismi trapanesi facendo proprio ciò che il mister probabilmente desidera da lui: perfetto schermo difensivo, gioca ogni pallone con la necessaria lucidità.

Rizzato 6,5: oltre alla corsa, oggi sfodera grande fantasia. Manda in porta Perticone con una grande apertura di destro (non è il suo piede). Nel secondo tempo è uno dei pochi a non calare. Inesauribile.

Coronado 6: ispirato ma non riesce a incidere come vorrebbe. Dai suoi piedi nasce il gol di Pagliarulo. Cosmi lo toglie per garantire più copertura. (Dal 63′ Raffaello 5,5: il suo ingresso non riesce a rinvigorire il centrocampo siciliano).

Citro 7: non gioca molti palloni, ma quelli che riceve li gestisce al meglio. Sigla il raddoppio con grande freddezza. (Dal 90′ Montalto s.v.).

Petkovic 6,5: cresce di partita in partita la sua intesa con Citro, a cui fornisce un bell’assist. Utile nella gestione del pallone, permette ai suoi di salire quando ce ne è bisogno.

Giuseppe Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA