Calcio

Pagelle Trapani, Nicolas vero uomo ragno

unnamed (3)
11 ott 2015 - 17:59

TRAPANI - Queste le pagelle del Trapani dopo la vittoria contro la Salernitana.

Nicolas 8: prestazione da campione per il portiere del Trapani. Risponde presente in due occasioni nel primo tempo sulle conclusioni di Gabionetta ed abbassa la saracinesca sempre sul fantasista brasiliano in occasione del penalty. Insuperabile.

Fazio 6: diligente ed ordinato negli interventi. Prestazione positiva per il difensore arrivato in estate dalla Ternana. (dal 57′ Pagliarulo 6: come il compagno di squadra svolge bene il proprio compito).

Perticone 7: grande inizio di stagione per il jolly difensivo del Trapani. Chiude la strada a molte ripartenze della squadra di casa ed è sempre puntuale e pulito negli anticipi.

Scognamiglio 5,5: partita ordinata e positiva nel complesso, macchiata solo dal fallo su Gabionetta, seppur non nitidissimo, che avrebbe potuto cambiare le sorti del match.

Rizzato 6: con il Trapani in vantaggio sin dai primi minuti del match deve limitare le sue sortite offensive. Bada maggiormente alla fase difensiva e lo fa diligentemente.

Ciaramitaro 7: ringhia su tutti i palloni e sembra non stancarsi mai. I giocatori della Salernitana tremano quando lui si avvicina, non tira mai indietro la gamba e dà in campo tutto quello che ha.

Scozzarella 6,5: abile sia in fase di contenimento che in fase di costruzione. A Trapani sembra aver trovato la sua dimensione ideale. Imprescindibile per questa squadra.

Barillà 7: uno dei giocatori più importanti di questo Trapani. Mette al servizio della squadra la sua esperienza, fondamentale per riuscire ad imporsi in questa categoria. Oggi, fondamentale il suo contributo a centrocampo e pericolosissimo con le sue conclusioni dalla distanza.

Coronado s.v. : esce per infortunio dopo soli 23 minuti e non ha la possibilità di mettersi in mostra (dal 23′ Eramo 6,5: ha caratteristiche diverse rispetto a Coronado ma è bravissimo ad adattarsi e a svolgere il compito richiesto dal proprio allenatore. Utile in fase di rottura nelle azioni offensive della Salernitana).

Torregrossa 6: non si rende quasi mai pericoloso nei pressi della porta della Salernitana ma aiuta i suoi a salire e a difendere il risultato. (dal 71′ Montalto s.v.).

Citro 7,5: lesto ad approfittare del clamoroso errore di Terracciano che consente ai suoi di portare a casa tre punti fondamentali. Mette in campo una grinta ed un’aggressività incredibili per tutti i novanta minuti di gioco. Sembra un giocatore completamente diverso da quello visto la scorsa stagione. Trasformato.

Commenti

commenti

Alberto Macchi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento