Calcio

PAGELLE Catania. Calaiò e Maniero chi li ferma più? Gillet si presenta da campione

31 gen 2015 - 18:06

CATANIA - Il Catania supera anche l’esame Perugia. Partita tutt’altro che semplice contro un avversario che sceglie di giocarsela a viso aperto nella speranza di portare a casa punti. Newsicilia.it, come di consueto, attribuisce i voti ai rossoazzurri al termine del match. Migliori in campo gli attaccanti Riccardo Maniero ed Emanuele Calaiò, ancora una volta, ma anche l’estremo difensore Jean Francois Gillet.

Jean Francois Gillet 8: Si presenta ai suoi nuovi tifosi garantendo ampia sicurezza alla retroguardia. Legge bene ogni situazione di pericolo in area ed effettua alcune parate superlative. Non poteva fare meglio all’esordio in maglia rossoazzurra.

Nicola Belmonte 6.5: Non è facile contenere la spinta degli esterni perugini. Soffre un po’ ma se la cava nel complesso. Ha il merito di partecipare all’azione del gol del 2-0, servendo un assist al bacio per Calaiò.

Raffaele Schiavi 7: Al centro non si passa. Nuova performance di rilievo offerta dal difensore.

Luca Ceccarelli 7.5: Un osso duro per Falcinelli e compagni. Inossidabile il difensore che il Catania ha prelevato dallo Spezia.

Antonio Mazzotta 6.5: E’ sempre un piacere vederlo spingere sulla corsia di sinistra, ma in fase difensiva non sempre è efficace.

Daniele Sciaudone 7.5: Il centrocampista ex Bari ha corsa, fisico, grinta, tecnica ed anche un’eccellente visione di gioco. Ha sfornato tantissimi palloni ai compagni, soprattutto nel primo tempo. Giocatore fondamentale nello scacchiere tattico rossoazzurro.

Fabian Rinaudo 7: E’ tornato il “mastino” dei tempi migliori. Ringhia su ogni pallone ed imposta l’azione con la stessa disinvoltura.

Manuel Coppola 7: Un pitbull calcisticamente parlando. Un giocatore dotato di grande resistenza, corre con costanza fino alla fine e la tecnica non gli manca. Lotta con caparbietà e spirito di sacrificio entrando già nel cuore dei tifosi.

Alessandro Rosina 7.5: No, non siamo alla playstation. Rosina fa quel che vuole del pallone, che praticamente gli resta incollato ai piedi. Gli avversari possono fermarlo solo con le cattive. Pennella la punizione che porta al gol del momentaneo 1-0.

Riccardo Maniero 8: Abbiamo appena parlato di Rosina. Proprio quest’ultimo ha servito l’assist per l’1-0, ma il merito del gol è soprattutto di Maniero. L’attaccante acquistato dal Pescara s’inserisce ottimamente in area nella circostanza battendo Provedel con una perfetta incornata. Nel corso della gara è un pericolo costante per la difesa perugina, sia giocando palla a terra che nel gioco aereo.

Emanuele Calaiò 8: Solito trascinatore. Non lesina sforzi, come sempre. Dialoga continuamente con Maniero, l’intesa tra i due migliora di settimana in settimana. Entrambi costituiscono una coppia-gol potenzialmente fenomenale per la Serie B. Sua la rete del 2-0.

Michal Chrapek 6: Svolge il compitino entrando nel corso del secondo tempo. Ordinaria amministrazione tra le linee.

Nicolas Spolli s.v.: A dieci minuti dallo scadere si rivede il difensore argentino. Sostituisce Belmonte

Maks Barisic s.v.: Il giovane attaccante fa in tempo ad effettuare qualche giocata interessante nel finale di gara.

Commenti

commenti

Livio Giannotta



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento