Arti Marziali

Ottimi risultati per il Team Sicilia alle finali italiane

team sicilia
17 giu 2016 - 16:00

TRAPANI - Si è svolto a Rimini, alla Fiera del Fitness (Rimini Wellness), il Campionato Italiano WTKA di Arti marziali e Sport da combattimento riservato ai soli atleti qualificati nella Maratona Marziale Italiana 2016. Presenti alla manifestazione oltre 3000 finalisti che si sono contesi i 100 posti nella nazionale Italiana WTKA, oltre al titolo di Campione Italiano. 

Il Team Sicilia del Maestro trapanese Cesare Belluardo (cintura nera 7°dan), conquista ben 41 medaglie con 18 titoli italiani e 4 squadre campioni d’Italia, oltre 14 argenti e 9 bronzi, in diverse discipline e categorie di gara nelle varie specialità della Kick Boxing, dal tatami (tappeto di gara) al ring con una compagine di soli 9 atleti.

Tutta la squadra trapanese è salita sul podio ottenendo un posto certo nella prossima nazionale italiana per Davide Belluardo e Noemi Romano con rispettivamente 5 e 3 ori a testa oltre svariati altri argenti e bronzi.

Ancora 3 ori per Alessio Belluardo (figlio del maestro insieme a Davide) con 3 argenti ed un bronzo, 2 ori per Andrea Sferlazza e Mauro Ambrosini. Titolo italiano per Roberta Sferlazza, Elisa Pellegrino e Irene Marchese con diverse medaglie argento e bronzo ed, infine, 5 argenti per Francesco Magaddino. L’asd Team Sicilia vince anche ben 4 titoli di squadra nelle categorie bambini, cadetti maschile e femminile ed infine juniores. 

“È enorme la soddisfazione per i risultati ottenuti dagli atleti che alleno personalmente e che rappresentano la ciliegina sulla torta di una stagione da definire storica per il Team Sicilia, – ha affermato il maestro Cesare Belluardo – dopo le stupende vittorie dei Mondiali in Spagna, degli Intercontinentali in Inghilterra ed ancora per la nomina dei 3 nazionali WTKA nell’attuale stagione sportiva”.

“Ma è importante – ha continuato il maestro – ricordare anche i numeri di tutta la Regione Sicilia, di cui sono referente federale per la WTKA, che era presente a Rimini con quasi 20 Maestri ed oltre 15 società, con risultati che piazzano la nostra isola tra le regioni più quotate e vincenti nel campionato che coinvolge realmente tutta l’Italia con ben 9 tappe di qualificazione dall’estremo sud al nord della penisola ed una media di 800 atleti ad ogni gara”.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA