Risultati

Orizzonte e Waterpolo: due volti diversi della pallanuoto siciliana

Claudia Marletta - L'Ekipe Orizzonte
13 feb 2016 - 18:55

La Sicilia della pallanuoto femminile si presenta con due volti diversi. L’Orizzonte Catania infatti lotta, ma alla fine deve cedere al Città di Cosenza. La Waterpolo Despar Messina, invece, dimostra continuità vincendo in trasferta contro la Mediostar Prato.

Le ragazze allenate da Martina Miceli hanno molto da rimproverarsi nel primo tempo. Dopo aver ribaltato il risultato dall’1-0 all’1-3, infatti, le catanesi si sono fatte rimontare e sorpassare nuovamente dalle padrone di casa.

Il tutto a favore dello spettacolo, che è ancora protagonista nel secondo periodo, quasi fotocopia del primo. Al vantaggio del Città di Cosenza, risponde ancora l’Ekipe, che si porta sull’1-2. Poi, ancora controsorpasso della squadra di casa. Una serie di batti e ribatti che frutta il pareggio con Palmieri. Nel minuto finale, però, il sette casalingo mette a segno la rete del vantaggio.

L’inerzia della gara continua a essere favorevole alle calabresi, che in appena 4 minuti mettono a segno tre reti. Il gruppo della Miceli prova a rispondere con due gol consecutivi. In vasca si assiste a una vera e propria lotta, che alla fine vede uscire vincitrice il Città di Cosenza: 5-3.

All’inversione di tendenza si assiste nell’ultimo quarto, quando l’Orizzonte mette in difficoltà la squadra di casa. Anche in questo caso non mancano le reti e, per un attimo, le ospiti sognano la grande rimonta. Un sogno che, al fischio dell’arbitro, si spegne sul 15-13.

Storia diversa per la Waterpolo, che nel primo tempo vince subito e mette in chiaro le cose contro la Mediostar Prato.

Proprio le padrone di casa, poi, cercano di ribaltare il risultato passando in vantaggio all’inizio del secondo quarto. Ma è solo un tentativo, perché sono ancora le siciliane ad allungare e a chiudere sull’1-3.

Nel terzo tempo alle messinesi viene a mancare Gitto, che si fa espellere per limite di falli. Ma le ragazze in vasca dimostrano di avere la situazione sotto controllo, riuscendo a contenere le avversarie e a non subire reti, vincendo per 0-2.

Gli ultimi 8 minuti regalano soddisfazione alla Mediostar, che riesce a vincere per 2-1. Il risultato finale è di 3-8.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA