Inchiesta

Operazione Fuorigioco, Sanseverino:”Le imputazioni rivolte a Zamparini sono prive di fondamento”

Maurizio Zamparini
Maurizio Zamparini (fonte: gds.it)
27 gen 2016 - 11:07

PALERMO - “Sono assolutamente fiducioso sul buon esito del procedimento. Provvederò immediatamente a presentare richiesta di riesame al Tribunale della libertà a fronte di imputazioni assolutamente prive di fondamento, in quanto tutte le operazioni di compravendita dei calciatori e le relative commissioni per i procuratori sono state effettuate utilizzando la modulistica federale”.

Queste le parole. tramite un comunicato stampa pubblicato nel sito ufficiale del Palermo, con cui il legale dei rosanero, Enrico Sanseverino ha cercato di placare qualsiasi preoccupazione in merito alla maxi inchiesta della procura di Napoli, denominata “Operazione Fuorigioco”.

Le indagini avviate dalla guardia di finanza di Napoli stanno facendo tremare 35 squadre di serie A e B per presunte evasioni fiscali in merito agli acquisti ed alle cessioni dei giocatori tra i vari club.

Nel mirino della procura di Napoli, tra gli altri, vi sono anche l’amministratore delegato del Messina (ed ex a.d. del Calcio Catania) Pietro Lo Monaco, ed proprio il patron del Palermo Maurizio Zamparini.

Le indagini, comunque, andranno avanti a lungo. Sicuramente oltre la fine dei campionati 2015/2016 di tutte le categorie. Difficilmente saranno adottate penalizzazioni alle squadre imputate mentre certamente ci saranno sanzioni pecuniarie per i colpevoli di aver omesso il fisco nella compravendita dei calciatori.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento