Rotellismo

Nuove leve per le Poison Kittens Roller Derby

le Poison Kittens con le She Wolves statunitensi
6 mar 2015 - 17:31

PALERMO – Si terrà lunedì 9 marzo alle 19.30,  nella pista di pattinaggio del Dopolavoro Ferroviario in via Daidone 3, la nuova sessione Fresh Meat delle ragazze Poison Kittens, squadra Palermitana di Roller Derby.

_BLG7032

Test fisico-attitudinali condotti allo scopo di selezionare atlete desiderose di aggiungersi all’organico della squadra. Una serie di prove di velocità, resistenza ed equilibrio, rigorosamente su pattini, testeranno, assieme alla capacità di collaborare con le compagne di squadra, l’idoneità a far parte di un gruppo in crescita e molto determinato che desidera farsi trovare pronto in vista della creazione di un circuito nazionale di questo sport che, tra passione e difficoltà logistiche, aspira a trovare spazi e riconoscimenti.

f

Le ultime selezioni si erano tenute a settembre del 2014 ma, anche se sempre ostacolate dall’assenza di una struttura coperta in cui allenarsi, le Poison Kittens non sono rimaste con le mani in mano durante l’inverno: il 30 novembre, nella pista di pattinaggio di via Mulè a Palermo – pista pensata come servizio pubblico ma che giace semi sconosciuta e in stato di abbandono da anni – hanno organizzato un evento, ospitando anche un gruppo di skaters, per farsi conoscere e sensibilizzare la comunità sul problema.

Armatesi di generatori elettrici per l’illuminazione, improvvisando una tettoia per il pubblico e pensando persino ai cuscini per chi un po’ avanti con gli anni fosse andato ad assistere, hanno dato vita ad una giornata di sport fresco e genuino, mettendo l’accento sulla buona gestione del bene comune, organizzando per l’occasione una raccolta differenziata dei rifiuti e facendo conoscere ai bambini del quartiere un luogo, più idoneo della strada, dove usare per esempio lo skateboard.

Sfidando letteralmente le intemperie, le ragazze hanno continuato la loro attività sportiva nella pista di via Daidone, sempre scoperta e a pagamento ma che almeno dispone dell’illuminazione e di servizi igienici agibili.

e

A fine febbraio hanno poi ospitato alcune colleghe della squadra romana delle She Wolves che si sono occupate di certificare, attraverso il meccanismo delle minimum skills (un ulteriore livello di test basato sul regolamento internazionale del roller derby), l’idoneità delle nuove leve delle Poison Kittens entrate in squadra con le Fresh Meat di settembre. Le ragazze romane hanno fatto parte del Team Italy , una selezione di atlete di varie squadre italiane di roller derby che ha rappresentato il nostro paese ai mondiali di Dallas a dicembre dello scorso anno.

Tra di loro c’era Serena Paccagnella che ha gentilmente rilasciato un’intervista per Newsicilia: “Il roller derby in Italia – dice Serena, derby name Seitan Helle - sente ormai l’esigenza della creazione di un’organizzazione nazionale e i vari team sono in contatto per gettarne le basi. Attualmente tutte le persone coinvolte fanno parte della famiglia del roller derby e vorremmo che continuasse così almeno per il momento. Affrontiamo tutte le stesse difficoltà, persino la nostra partecipazione ai mondiali è stata autofinanziata, con l’aiuto di qualche sponsor più lungimirante che ci ha aiutato per esempio con l’attrezzatura o organizzando una telecronaca web delle partite. In parallelo si sta creando anche un organo europeo per adattarsi alle normative locali e che risolverebbe tra l’altro il problema del ranking. Le Fresh Meat di giorno 9 saranno un’ulteriore occasione per promuovere il roller derby a Palermo; oltre alle giocatrici, sono benvenuti all’evento anche aspiranti arbitri di entrambi i sessi e sponsor. Per candidarsi e per avere informazioni è disponibile la pagina facebook dell’evento e l’email [email protected]“.

Davide Bologna

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento