Calcio a cinque

Nuova sconfitta per il Catania. Stavolta per mano dell’Augusta

img_8043
8 ott 2016 - 19:10

CATANIA –  Seconda sconfitta  per il Catania Calcio a 5, che cede 5 a 2 sul difficile campo di Augusta, in una gara in cui, forse, i rossazzurri avrebbero potuto dare qualcosa in più. Rimane, dunque, l’amaro in bocca.

 Parte forte l’Augusta che colpisce la traversa con Creaco.  Dopo nemmeno 4 minuti , arriva la rete del vantaggio augustano, realizzata da Jorginho. Il Catania ci prova, con la grinta che lo contraddistingue, l’Augusta, però ha un ottimo schieramento in difesa. Bagatini sfiora il gol del raddoppio, il suo tiro finisce sul palo. Arriva anche il primo tiro  in porta dei rossazzurri, con Da Costa che, però, non è fortunato. La partita si gioca a ritmi accettabili, ed è sempre l’Augusta ad avere le migliori occasioni da gol, però respinte o bloccate da Marcio Dalcin.

Il portiere rossazzurro, però, a 5 minuti dalla fine del primo tempo non può nulla sulla conclusione di Jorginho che vale il raddoppio.

img_8039

La reazione del Catania è affidata a un calcio di punizione di Da Costa, che però va fuori. C’è poco da fare, difatti al termine di un’azione veloce arriva anche il terzo gol dell’Augusta, realizzato da Creaco. Il Catania, prima dell’intervallo, subisce ancora: tripletta di Jorginho che realizza il quarto gol. L’orgoglio non manca ai catanesi e, in particolar modo, a Daniele Buscemi che realizza il gol della bandiera. Sul 4 a 1 per l’Augusta finisce il primo tempo.

La ripresa parte con l’Augusta che schiera ancora il portiere in movimento, Catania ha il possesso di palla, Buscemi tenta il gran gol dalla sua metà campo, ma è palo interno e pallone fuori. Scarcella si fa espellere per un fallo su Jorginho. In inferiorità numerica è inevitabile che arrivi il quinto gol dei padroni di casa, ancora con Angelo Creaco. Sul 5 a 1 Da Costa trova la rete con un pregevole calcio di punizione dal limite dell’area. Robson tenta il tutto per tutto con la mossa del portiere in movimento, ma l’Augusta riesce a chiudersi senza problemi. Non succede più nulla e la partita finisce sul risultato di 5 a 2 in favore dell’Augusta.

 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA